Ferragosto 2014 allo Yacht Club de Monaco

Firmato Norman Foster
Ha inaugurato a inizio estate ed è un inno al viaggio.

Stiamo parlando del nuovo Yacht Club de Monaco firmato dall’archistar Norman Foster, una tappa di lusso obbligatoria in questa estate 2014 e, se siete da queste parti oggi, non c’è di certo modo migliore per festeggiare come si deve questo Ferragosto 2014.

Una struttura avveniristica che ben si inserisce nel nuovo porto di Monte Carlo.
Tutto è studiato per evocare lo sfarzo di un piroscafo e così la pianta dell’edificio è lunga e stretta come quella di uno yacht di lusso, le terrazze collegate da gradinate sembrano i ponti di una nave passando per le finiture e gli arredi.

Per l’interno Jacques Grange ha utilizzato i toni caldi del legno, e per l’arredamento sono stati scelti pezzi di alcuni dei più grandi brand internazionali, tra cui spiccano nomi italiani come B&B Italia a Fendi Casa.

Lo Yacht Club de Monaco è stato poi progettato secondo gli elevati standard di sostenibilità richiesti dal Principato, non mancano dunque  celle fotovoltaiche, pannelli termici solari e un sistema di raffreddamento che usa l’acqua del mare.

Destinato a diventare un luogo d’elezione anche per gli amanti di Formula 1 grazie a  terrazze-pontili ideali per avere un punto di vista privilegiato per il famoso Grand Prix, lo Yacht Club de Monaco  dispone al suo interno di un bar, un ristorante, spazi per eventi e stanze/cabine per i soci ospiti, locali commerciali al piano terra aperti sul porto, una scuola nautica e un circolo di canottaggio.

Slanciata ed elegante questa struttura si armonizza in pieno con il territorio circostante così come sottolineato da Lord Norman FosterNel progettare questo edificio che sembra abbracciare la città, aperto verso il mare, al centro del porto, abbiamo voluto preservare lo spirito della tradizione tanto caro al Principato”. 

Yacht Club de Monaco

Written by Francesca

Ferragosto 2014, il menù firmato Weber

Range Rover e Range Rover Sport: Model Year 2015