Fashionset: sessant’anni tra moda e cinema

In occasione di ‘Cinema.Festa Internazionale di Roma’ sono in mostra oltre 50 costumi di scena della sartoria Annamode

Fashionset. Sessant’anni di produzione della Sartoria Annamode per il set è l’esposizione che da giovedì 12 ottobre a domenica 26 novembre 2006 al Museo della Centrale Montemartini di Roma mette in mostra moda e cinema. L’esposizione si propone come la sintesi di un connubio al sapore di sogno che vuole attirare l’attenzione sul rapporto di confidenza e scambio reciproco fra moda e costume, protagonisti incontrastati dell’alto artigianato italiano, nonché italian style, che tutto il mondo ancora ci riconosce. Si può vedere la moda sia come fonte di ispirazione e come prodotto finale per il film, mentre il costume si può osservare sia come riproduzione fedele sia come interpretazione artistica della moda di un periodo, con i sessant’anni di fashion firmati Sartoria Annamode.

Claudia Cardinale nel Bell’Antonio, Sophia Loren di Matrimonio all’italiana, Liza Minnelli e Ingrid Bergman di Ninà (A matter of time) , Maria Schell de Le notti bianche, Charlotte Rampling de Il portiere di notte, Scarlett Johansson e Helen Hunt in A good woman. Attrici italiane e straniere, interpreti del cinema d’autore e dei grandi classici della cinematografia nazionale e internazionale hanno indossato gli oltre 50 costumi di scena ideati dai costumisti per il grande schermo, capolavori di artigianato sartoriale, frutto di una ricerca sullo stile e sulla moda del XX secolo.

Il visitatore ha la possibilità di percorrere una sorta di viaggio attraverso il tempo, alla riscoperta di mode, storie e personaggi di film ambientati nel secolo scorso. Grandi pannelli formano isole poste al centro dello spazio espositivo e mostrano immagini di scena dei film e le informazioni di regia che vanno a formare un suggestivo sfondo ai costumi. Ogni spazio delle isole è dedicato ad un’epoca, corrispondente a quella dell’ambientazione del film, dai primi del ‘900 agli anni ‘60. Sulle pareti si possono ammirare scorci della moda di quel periodo: fotografie, rotocalchi, immagini delle sfilate, album delle sorelle Anna e Teresa Allegri – fondatrici di Annamode – nell’intento di sottolineare il ruolo della moda come fonte di ispirazione unica per la Sartoria. Attraverso il costume, Annamode rappresenta oggi sessant’anni della storia dello spettacolo e si afferma come una delle più valide sartorie teatrali e cinematografiche anche in campo internazionale.

“Fashionset”, che arriva a Roma dopo essere stata esposta al Palazzo Callas di Sirmione, è promossa dall’Assessorato alle Politiche Culturali Sovraintendenza ai Beni Culturali del Comune di Roma, è stata realizzata in collaborazione con la Sartoria Annamode e Alta Roma, curata e progettata dalla DAAP (Associazione delle Arti Applicate) di Maria di Napoli Rampolla e Clara Tosi Pamphili. L’iniziativa è presentata nell’ambito di Cinema. Festa Internazionale di Roma.

Fashionset. Sessant’anni di produzione della Sartoria Annamode per il set
Via Ostiense 106, Centrale Montemartini, Roma
Orari: da martedì a domenica ore 9.00 – 19.00; lunedì chiuso

Per informazioni:
Tel. 06 5748042 (da martedì a domenica ore 9.00 – 19.00)
Tel. 06 82059127 (tutti i giorni ore 9.00 – 19.30)
www.centralemontemartini.org
www.fashionset.it

Avatar

Written by Redazione

Avventure tra Mali e Senegal

L’autunno di Missoni profumi