Fabergé alla Venaria

La mostra della settimana

La Reggia di Venaria Reale, una delle maggiori residenze sabaude nei pressi di Torino, si presta ad essere visitata in ogni mese dell’anno.
Un’occasione in più per addentrarsi nel sontuoso palazzo è offerta da una mostra da non perdere.

Dal 27 luglio al 9 novembre 2012 sono in scena nelle Sale delle Arti della Reggia le preziose uova del celebre orafo Carl Fabergée e altri rari monili dell’epoca imperiale russa.

Il gioielliere degli ultimi Zar ha assemblato sapientemente oro, gemme, diamanti, per forgiare uova di Pasqua davvero “imperiali”.

La tradizione prese avvio dal 1885, quando Alessandro III regalò l’Uovo con Gallina all’imperatrice Maria Feodorovna e venne proseguita da Nicola II che dal 1894 fino al 1917 commissionò ogni anno due Uova, una per la moglie, la Zarina Alessandra Feodorovna, e l’altra per l’Imperatrice madre.

In mostra ci sono 13 esemplari unici delle Uova pasquali di Fabergé: si tratta della più importante collezione al mondo di questo genere. Sono esposti anche 350 preziosissimi capolavori prodotti dalla fabbrica orafa di San Pietroburgo, oggi appartenenti alla collezione della Link of Times Foundation di Mosca, dalle cornici per le sacre icone agli orologi, dai set da scrivania alle scatole da sigarette, alle fibbie, borsette e gioielli per signora.

La corte dei Romanov prende residenza in Piemonte per ques’estate.

Fabergé alla Venaria

www.lavenaria.it

Avatar

Written by Chiara

Marilyn Monroe, 50 anni dalla morte

Natalie Portman, matrimonio green