Luxgallery > Beauty > Chi è l’Estetista Cinica, l’influencer della cosmesi per donne vere

Chi è l’Estetista Cinica, l’influencer della cosmesi per donne vere

estetista cinica beauty routine

L’Estetista Cinica non risparmia le sue pazienti e dice loro la dura verità. Il suo canale YouTube millanta di essere una pagina ironica del Centro Estetico BellaVera, Piazza Buonarroti 32, ovviamente: Milano. Cristina Fogazzi è in arte L’Estetista Cinica, o semplicemente Cinica, un nome che è tutto un programma e che da anni dispensa consigli estetici a tutto tondo: dalla beauty routine quotidiana alla prevenzione e cura della tanto temuta pannicolopatia edemato fibrosa, alias la cellulite. Un centro estetico digitale che ha conquistato il mondo tanto amato dalla generazione Y, Instagram. Il profilo della Cinica conta 289mila seguaci e ogni giorno salva la vita a migliaia di donne: parola delle follower più fedeli, basta leggere qualche commento sulle diverse pagine della Cinica per capirne la portata rivoluzionaria.

Il successo dell’Estetista Cinica è sicuramente una vera cultura estetica che sfocia spesso e volentieri in vera e propria scienza dermatologica. Da qualche anno a questa parte, Cristina Fogazzi ha cambiato le proprie preferenze comunicative e si è spostata dal canale YouTube (11.167 iscritti) al super sdoganato Instagram. Qui la Cinica ci rende partecipi di ogni evento rilevante della sua vita, dagli auguri di fine anno alle passeggiate con Otto, il suo fedele assistente a 4 zampe e una volta conosciuta sicuramente non potrete più farne a meno.

View this post on Instagram

Natale. Per l’universo e per lo scorrere del tempo questo giorno è solo un giorno, come qualsiasi altro. Pure il tempo, il nostro tempo, per l’universo non è nulla, un attimo confuso in miliardi di attimi. Siamo noi il Natale, siamo noi il nostro tempo e siamo anche l’universo. Non fatevi piegare dalle aspettative su questa giornata “piena di amore”, non fatevi ferire dal fatto che la vostra tavola non sia perfetta, che il salmone manchi di sale e che i regali non vi siano piaciuti. É dentro di voi che accadono le cose: fuori piove o c’è il sole, fuori eruttano i vulcani e cambiano le costellazioni ma è dentro di voi che le cose prendono significato. Voi plasmate costantemente il mondo intorno a voi anche solo guardandolo con i vostri occhi che sono diversi dai miei e da quelli di tutti gli altri. Come sarà questo Natale lo decidete solo voi e la quantità di grassi saturi nel menù Per l’anno nuovo invece aspettiamo tutti Paolo Fox. Buon Natale. No, non ci provate, Otto finanzia solo me. #estetistacinica #cinicomood #cinicostyle

A post shared by Cristina Fogazzi (@estetistacinica) on

Prodotti di qualità, una indiscussa strategia di marketing e tanta ma tanta simpatia, garantito. Chiunque avesse problemi con la gestione della propria beauty routine dovrebbe sicuramente procurarsi un pc, un tablet, uno smartphone, qualsiasi supporto tecnologico e prendere consapevolezza di come curare il proprio viso. Come ci insegna la Cinica, la nostra pelle non può essere curata sempre nello stesso modo. Occorre valutare la tipologia di pelle (grassa, secca, mista o sensibile) e scegliere di conseguenza il prodotto più idoneo da applicare. Altro punto fondamentale è sicuramente la stagione: in base al clima esterno la Cinica ha creato diversi tipi di creme idratanti che come tutti i sui prodotti si trovano in vendita sul sito VeraLab.com e vi garantisco che il sold out è molto rischioso.

Tipi di detersione – per affinità e per contrasto

La detersione del viso parte dal clima dell’outdoor. Ebbene sì, chi si ostina a curare la propria pelle sempre con lo stesso metodo sbaglia approccio e potrebbe pregiudicare anni di sacrifici e dedizione. Ecco che la Cinica quindi ci insegna due tipologie di skincare che dobbiamo apprendere. Come fare? La seconda cosa da fare (la prima è terminare di leggere questo articolo ndr) è andare sul profilo Instagram dell’Estetista Cinica e aprire la storia in evidenza denominata “Skincare”. Ecco cosa ne abbiamo estrapolato.

Esfoliare, esfoliare, esfoliare è la base per prenderci cura della nostra pelle eliminando residui di smog, di batteri e annessi che favoriscono la comparsa di rughe, inestetismi cutanei come brufoletti e punti neri. Attenzione però: se fuori ci sono tre gradi centigradi è assolutamente vietato praticare un’esfoliazione quotidiana e men che meno aggressiva. Esistono due tipi di detersione, per affinità e per contrasto. Esfoliare per affinità significa abbinare simile con simile ovvero una sostanza oleosa come latte detergente o oli naturali. Sciacquare poi il residuo semplicemente con acqua.

In alternativa si può procedere alla rimozione dell’olio con un agente schiumogeno, un prodotto quindi che faccia molta schiuma o, sempre ottimo, un panno in microfibra. Alternativamente abbiamo la detersione per contrasto che utilizza quindi prodotti che fanno schiuma, utilissimi a rimuovere il sebo in eccesso. Mitico trucchetto della Cinica: se il prodotto schiumogeno che abbiamo in casa si è rivelato troppo aggressivo basta aggiungere un velo di olio o di detergente per mitigarne l’effetto. Tutta la parabola della Cinica si può apprendere su questo post!

View this post on Instagram

Ma come è San Valentino e metti una foto DA SOLA? Sì perchè io me la voglio guardare bene questa Cristina in un luccicante Paco Rabanne (che si è comprata) mentre fa la poser davanti al suo corner in Rinascente. Questa Cristina che è stata single, tradita, mollata, ignorata da qualche omunculo ma che poi ha trovato l’uomo che l’ha supportata (e sopportata) fino ad accompagnarla qui. Mio marito è una persona talmente pazzesca che una foto di instagram non gli renderebbe giustizia. E comunque non abbiamo fatto nemmeno una foto decente insieme perchè fai sempre le smorfie @massimoportulano !!! (Secondo me @eleonoraph Mi ha smagrito le braccia in questa foto..) #estetistacinica #cinicomood #cinicostyle

A post shared by Cristina Fogazzi (@estetistacinica) on

Questo è solo un assaggio della sapienza della Cinica, tutta la sua cultura è condensata sul suo blog personale e se vuoi rimanere informata sugli esilaranti e inconsueti contributi che la Cinica scriverà per te, tra consigli, novità e, naturalmente, non ti resta che iscriverti alla sua newsletter. E se il virtuale non ci bastasse possiamo sempre trovarla presso il suo corner dedicato alla nuova sede della Rinascente di Milano.