Estate nell’Argentina del Nord

Dalla Cordigliera delle Ande ai deserti salati, dal fascino dei resti precolombiani ai laghi, un itinerari spettacolare in compagnia di Earth Viaggi
La maggior attrattiva per chi sceglie di visitare l’Argentina è sicuramente la spettacolare varietà dei paesaggi: siamo infatti nella terra dei laghi, della desolata Patagonia, delle cime delle Ande, delle distese boschive e dei suggestivi canyon. Earth Viaggi propone un itinerario nell’Argentina del Nord ovvero nelle regioni andine correndo lungo la Ruta 40 alla scoperta di uno dei luoghi più intensi del Sud America.

Il tour inizia da Buenos Aires per La Rioja, da cui ha inizio il tour, a bordo di mezzi fuoristrada, per i Parchi Nazionali Ischigualasto e Talampaya, con i loro giacimenti paleontologici e archeologici, dove è possibile osservare resti fossili di vertebrati, di dinosauri, calchi di felci e tronchi di araucarie pietrificate.

Percorrendo alcuni chilometri della Ruta 40, si raggiunge il sito archeologico di Quilmes, antico insediamento indigeno per passare a un’escursione nella Quebrada de Las Conchas e nella Quebrada de las Flenchias, per ammirare formazioni rocciose, che affascinano per la loro stranezza.
Una sosta al villaggio coloniale di Molinos e a quello di Cachi, prima di arrivare a Salta, la città coloniale argentina meglio conservata, situata ai piedi del versante orientale delle Ande. Il viaggio prosegue in direzione nord, con visita di Pumamarca, piccolo paese andino a 2.150 metri di altezza, famoso per la montagna dei sette colori e arrivo a Tilcara, dove si trovano le rovine di “Pucara”, un villaggio fortificato appartenente agli indios “omawaka”.

Si continua verso il bianco specchio della Salinas Grandes, una delle maggiori depressioni della provincia, con più di 12.000 ettari di sale a cielo aperto. Si parte per Tolar Grande (3.650 m), attraverso il Salar de Olaroz e il villaggio di Pocitos. Da San Antonio de los Cobres, antichissimo villaggio sito nel fiume che porta lo stesso nome, si può ammirare il viadotto de “La Polvorilla”, interessante opera d’ingegneria. Prima di fare rientro a Buenos Aires, un’ultima tappa alla Quebrada de Toro, con visita delle rovine preincaiche di Tastil.

Itinerario: Nord Argentina in fuoristrada
Da/a: Roma a Buenos Aires
Durata: 18 giorni/17 notti 
Itinerario: Roma, Buenos Aires, La Rioja, Parco Ischigualasto, Villa Union, Parco Talampaya, La Rioja, Quilmes, Cafayate, Molinos, Cachi, Salta, Purmamarca, Tilcara, Iruya, Humahuaca, Casabindo, Susques, Tolar Grande, San Antonio de los Cobres, Salta, Buenos Aires, Roma.
Quota: a partire da Euro 3.630 a persona (minimo da 8 a 10 partecipanti).

Informazioni e prenotazioni:
EARTH – Cultura e Avventura
tel. 0341 286793;
http://www.earthviaggi.it/
[email protected]

Avatar

Written by Redazione

Occhiali da vista secondo Esprit

Per l’estate le meraviglie del Cile