Ermanno Scervino, primavera estate 2012

Francesca
22/09/2011

Durante la seconda giornata di Milano Moda Donna sfila la collezione primavera estate 2012 di Ermanno Scervino ispirata all'India

Ermanno Scervino, primavera estate 2012

In passerella il secondo giorno di Milano Moda Donna
Ermanno Scervino con la sua collezione primavera estate 2012 ci porta in India.

A Milano Moda Donna arrivano in passerella abiti dai volumi essenziali e dagli accostamenti inaspettati declinati nei toni degli azzurri, dei bianchi, dei verdi e dei kaki.

Il mondo dello sport non impallidisce davanti a abiti couture, anzi trova il suo spazio mescolandosi ed ecco che grandi zip, vele, coulisse, volumi ampi interpretano i tessuti tecnici.

Le giacche dalle linee geometriche si sovrappongono ad abiti leggeri e a gonne godè-lounguette. Lavorazioni tecnologiche e artigianali creano intarsi e frange sulla pelle e poi ancora troviamo grafismi di rete e di pizzo di cotone con intrecci legati alla paglia di Vienna. Il denim è trattato con un effetto usurato che dà ai capi couture un aspetto rock.

Seducente il gioco tra la maglia e la gonna che delinea il punto vita.

Gli abiti sono costruiti con infiniti strati di voile in organza o in chiffon che, doppiati, ingabbiano tessuti con disegni grafici, gli spacchi profondio evocano il Sari dell’India.