Emma Marrone: nuovo album Fortuna e intervista in cui si racconta

Nata a Firenze e figlia d’adozione del Salento, ha venduto più di 1 milione di dischi, l’ultimo si chiama Fortuna ed è uscito il 25 ottobre

Le parole toccanti di Emma Marrone a Le Iene, dove si racconta in una lunga intervista:«Appena sai queste notizie ti incazzi, piangi e hai paura». Questa la reazione di Emma Marrone alla notizia del ritorno del cancro. «Oggi sto bene, ma ho ancora paura di stare male. Cerco di vivermela al meglio tutti i giorni. Mi ero resa conto quanto fosse importante lanciare il messaggio della prevenzione. Ho scoperto che non stavo bene da una visita di controllo e da lì sono partite tutta una serie di cose che mi hanno un po’ destabilizzata. Mi hanno afflitta tantissimo, però mi sono messa in piedi il prima possibile. Ora sono più folle di prima. E mi mangio la vita a morsi».

L’ appuntamento ideale della Marrone

Nata a Firenze e figlia d’adozione del Salento, ha venduto più di 1 milione di dischi. L’ultimo si chiama Fortuna, è uscito il 25 ottobre ed è già arrivato in testa alla classifica Fimi degli album più venduti. Il primo singolo del nuovo album, “Io sono bella”, l’ha scritto per lei Vasco Rossi, definito dalla stessa Emma «un mito, sexy, intelligente e puro» . Ma Emma come si vede quando si riflette su uno specchio? «Dipende dai giorni, però mediamente sono carina. Tanto che non mi rifarei, anche se da adolescente non andavo d’accordo con il mio corpo perché avevo delle bocce enormi!». Per quanto riguarda il suo essere single la Marrone afferma: «forse perché sono troppo intelligente e gli uomini si spaventano». Esclama sorridendo pacificamente. Alla domanda su quando ha fatto sesso la prima volta, la cantante risponde di averlo fatto a 21 anni. «Me la sono presa comoda», ma afferma convinta di non ricordarsi l’ultima volta.

Alla cantante fa anche piacere essere un’icona gay, e per quanto riguarda le donne dice: «Le amo, sono in un senso mentale per la loro protezione, ma non sono attratta». Il primo appuntamento ideale per Emma Marrone: «meglio un invito a cena che al cinema, meglio giacca e cravatta che scarpe da ginnastica, petto villoso (ma non troppo!) e soprattutto meglio intelligente che famoso o comunque conosciuto. Tra viagra e cilecca, meglio quest’ultima. Perché se poi si sente male è panico totale! Meglio cilecca che almeno la situazione diventa più simpatica». Emma tratta anche l’argomento dei suoi amatissimi fans: « Io faccio stare bene loro e loro fanno stare bene me nei momenti più difficili». E decide di parlare anche della questionene più delicata, quella degli haters: «mi hanno scritto che meritavo di morire di cancro. Mi hanno fatto incazzare perché ho pensato a chi di cancro è morto per davvero».

Emma Marrone contro il cancro: combatte la malattia per la terza volta

Avatar

Scritto da Erika Barone

Giorgia Meloni lancia una hit che impazza in tutte le discoteche d’Italia

Catherine Deneuve ricoverata d’urgenza: colta da un malore durante le riprese