Elsa Schiaparelli, asta a Parigi

All’incanto la collezione personale della stilista
La sede di Christie’s a Parigi ospita oggi un’asta da non perdere per tutti gli estimatori di Elsa Schiaparelli, accorsi in questi giorni nella capitale francese in occasione delle sfilate haute couture dedicate alla primavera estate 2014, tra cui quella che ha visto il debutto di Marco Zanini come direttore creativo della maison Schiaparelli.

Ben 190 lotti provenienti dalla collezione personale della stilista italiana saranno messi all’incanto questo pomeriggio all’ombra della Tour Eiffel.

Si tratta di abiti, opere d’arte e complementi d’arredo appartenuti alla celebre couturier, eterna rivale di Coco Chanel.

E’ l’attrice americana Marisa Berenson, nipote della sarta scomparsa 40 anni fa, che ha deciso di separarsi da questi tesori che vuole “condividere perché le persone che apprezzano la moda e l’arte conoscono mia nonna e continuano ad ispirarsi al suo universo”.

La collezione, dal valore totale di 800mila euro (circa 1,1 milioni di dollari), si compone di vestiti indossati da molte icone dell’età dell’oro di Hollywood (Marlene Dietrich, Katharine Hepburn, Ginger Rogers, Joan Crawford) e da capi personali sartoriali ed etnici (tuniche cinesi, persiane, islamiche, caftani) oltre che dei dipinti, degli oggetti d’arte e alcuni mobili.

I lotti più attesi includono una lampada in bronzo dello scultore Alberto Giacometti, un ritratto di Elsa immortalato dal noto fotografo Horst P. Horst, una camicetta di seta viola della collezione Astrologie di Schiaparelli e un bolero da matador rosa shocking indossato in più occasioni dalla stessa Berenson.

Avatar

Written by Chiara

Gucci per i Grammy Awards 2014

Kardashian, linea baby in arrivo