Elisabetta Canalis torna in Sardegna dopo il duro lutto: “L’amore mi aiuta ad andare avanti”

Dopo la morte del padre per Elisabetta Canalis il ritorno in Sardegna è stato duro

Per Elisabetta Canalis non è stato un periodo facile dopo il lutto improvviso che l’ha colpita strappandole il suo papà, ma il ritorno nella sua Sardegna le ha ridato buonumore e speranza. L’affetto dei conterranei, l’amore della sua famiglia e la bellezza della sua terra stanno funzionando come cura contro la tristezza. Con lei anche il marito Brian Perry e la piccola Skyler Eva che l’hanno seguita da Los Angeles.

 

Oggi pubblica in esclusiva un’intervista alla bella ex velina e le foto del suo ritorno a casa, a partire dall’abbraccio dell’adorata mamma Bruna. Poche settimane prima, sempre alla rivista, la Canalis aveva confidato: “Era un papà fantastico. Un grande lavoratore. È stato colpito da ictus mentre era a Los Angeles per le festività natalizie, prima della nostra partenza, insieme, per una vacanza alle Bahamas. È rimasto un mese in rianimazione, dove andavo tutti i giorni. Di fronte a fatti del genere, pensi che le cose non succedano per caso: lui è venuto a trovarmi e mi ha dato la possibilità di stargli vicino fino all’ultimo“.

La cura migliore per queste tragedie è senza dubbio sentire l’amore di chi si ha accanto e realizzarsi nel lavoro. Per questo Ely continua a lavorare al centro fitness polivalente di cui sarà proprietaria insieme all’amica del cuore ed ex compagna di “bancone” Maddalena Corvaglia.

Written by Vittoria Casiraghi

Non amo il lusso, amo la qualità. Che spesso è un lusso.

Fedez sbotta sui social per difendere Chiara Ferragni e i suoi piedi

tesla revolution 2017

Tesla Model 3 prezzo, prestazioni e novità: trapelate in rete le prime foto