Elena Mirò autunno inverno 2011-2012

In passerella a Milano Moda DonnaOggi inizia la Milano Fashion Week, kermesse che animerà la città meneghina fino al 1 marzo 2011; Elena Mirò ha aperto le danze con una collezione autunno inverno 2011-2012 che celebra le “curve d’Italia” e ricalca lo stile italiano degli anni ‘40.

Sul led durante la sfilata si alternano le copertine dei rotocalchi dal dopoguerra agli anni ‘50 su cui venivano consacrate le prime dive italiane del cinema, che grazie alle loro forme generose alimentavano i sogni di tutti gli italiani e non solo: da Lucia Bosè a Silvana Pampanini passando per Gina Lollobrigida e Sofia Loren.

La collezione autunno inverno 2011-2012 è impreziosita da pizzi macramè e inserti in pelle che vengono ricamati su abiti modellati, tailleur, gonne longuette a vita alta e capispalla –interessanti le cappe a uovo con preziosi bottoni gioiello- ma anche sugli eleganti accessori quali guanti, borse e scarpe.

I tessuti utilizzati vanno dal tinto filo lana ammagliato, alle lane stretch doppi crepe, fino alle faille in seta  e alle venature lurex nella maglieria.

Il fiocco è il filo conduttore della collezione: vezzo sui tubini, fibbia su cinture sottili su gonne e abiti e spilla per impreziosire e dare luce al look.

Le nuances si ispirano alle sofisticate atmosfere noir del periodo, tra i toni del fucsia, iris, blu cobalto e grigio perla.

In una sorta di celebrazione per i 150 anni dell’unità d’Italia, Elena Mirò festeggia le curve delle dive immortalate dai paparazzi dal dopoguerra tracciando un ritratto ideale della donna italiana famosa in tutto il mondo per la sua bellezza mediterranea.

Written by Monica

Milano Moda Donna, le sfilate sul web

Angelo Marani, tornano le hippy