Eicma 2013: Mv Agusta Turismo Veloce

Ideata per lunghi viaggi
MV si apre ai viaggi turistici grazie alla sua ultima nata, capace di creare una vera e propria emozione del viaggio con sensazioni uniche della strada che scorre sotto le ruote.

Presentata in occasione di Eicma 2013, la MV Agusta Turismo Veloce 800, così è stata chiamata, un nome che affonda le sue radici nella storia della Meccanica Verghera, creata dall’intuizione del conte Domenico Agusta, si posiziona come moto ideale per viaggi di medio e lungo raggio.

Il suo design riflette proprio la compattezza del motore, con volumi estremamente bilanciati sui due assi e un’attenzione unica a elementi solitamente critici su ogni moto turistica, come le valigie. Con le valigie, integrate perfettamente alla nuova MV, la sua linea appare snella, filante, ed esclusiva. Il disegno dei gruppi ottici inoltre si avvale della tecnologia Full LED per avere la massima visibilità su ogni tipo di terreno.

Interessante è la mappatura del suo motore, il pilota può infatti decidere quale utilizzare in base all’utilizzo che si vuole fare. Sono tre le tipologie utilizzabili, la mappa Turismo con un’erogazione mirata al viaggio e con una potenza di 100 CV, la mappa Sport che sfrutta appieno la potenze del motore da 125 CV e la mappa Rain per viaggiare in piena sicurezza in condizioni di bassa aderenza.

La strumentazione visualizza tutti i dati più significativi della Augusta Turismo Veloce ed è stata disegnata in esclusiva per questo modello. Basata su un luminoso e modernissimo display TFT a colori da ben 5”, permette di accedere ai numerosi parametri rilevati dall’elettronica di bordo.
Sull’allestimento Lusso Agusta propone anche un evoluto sistema di acquisizione dei dati GPS, per caratterizzare in senso turistico la moto. L’acquisizione dati include informazioni sul percorso, sul consumo di carburante e sull’utilizzo del motore. Grazie alla disposizione ergonomica del pannello TFT, il pilota mantiene quindi in ogni istante la perfetta visuale della strada, condizione essenziale per la sicurezza. Tramite Bluetooth, infine, la moto mette in comunicazione pilota, passeggero e veicolo, permettendo la condivisione dell’esperienza di guida tramite applicazioni dedicate.

 Mv Agusta Turismo Veloce

Marco Del Bo

Avatar

Written by Francesca

PlayStation 4 arriva in Cina

Gwyneth Paltrow svela il Natale di Prada