Ecco il Riva Iseo

Nuovo stile al day cruiser

Riva ha presentato in anteprima mondiale il 4 luglio 2011, presso gli storici cantieri sul lago d’Iseo, l’ultimo gioiello del brand: Riva Iseo, un day cruiser di 27 piedi, destinato agli amanti del lago, del mare e del design.

Il nuovo Riva Iseo, per le dimensioni e i criteri con cui è stato disegnato, rappresenta una novità per il celebre brand nautico. Frutto della collaborazione tra Officina Italiana Design, lo studio che progetta in esclusiva tutte le imbarcazioni della gamma Riva, l’AYT – Advanced Yacht Technology, il centro di ricerca e progettazione navale del Gruppo Ferretti ed il team di architetti e designer del Centro Stile Ferrettigroup, il nuovo modello è, infatti, pensato come una barca che l’armatore può “vivere” in ogni suo spostamento; proprio per questo, a corredo dell’imbarcazione, è stato personalizzato un trailer, che permetterà all’armatore un trasporto agevole ovunque al traino della propria vettura.

In 27 piedi l’armatore trova lo stile che ha reso Riva un’icona di glamour ed eleganza senza tempo. La morbidezza e pulizia delle forme, uno studio accurato degli spazi, l’attenzione per i dettagli e l’uso dei materiali più sofisticati sono le caratteristiche che rendono il nuovo Riva Iseo erede di una storia fatta di eccellenza e artigianalità. Un legame con il passato testimoniato anche dall’ampio utilizzo del mogano, emblema del marchio Riva, lavorato ad arte e, come da tradizione, verniciato con venti mani di cui dieci a pennello e dieci a spruzzo.

Inoltre, Riva Iseo ha anche una versione con motore ibrido con possibilità di funzionamento ZEM (Zero Emission Mode), modalità in cui il Gruppo Ferretti è pioniere e particolarmente adatta all’utilizzo nei laghi anche laddove la normale navigazione è interdetta. La versione “Hybrid Propulsion ZEM”, con propulsione ibrida e a Zero Emissioni, sarà comunque veloce, adottando in combinazione a quella elettrica, una propulsione diesel ad alta potenza.
L’imbarcazione è la prima nel suo genere dotata di infotainment e cartografia GPS basati sulla piattaforma iPad Apple.

“Con Riva Iseo la storia si rinnova e si evolve”, afferma Norberto Ferretti, Presidente del Gruppo omonimo, che da sempre segue personalmente lo sviluppo di tutti i modelli della gamma Riva. “Dopo i classici in legno Ariston e Florida che hanno fatto la storia del cantiere nel range dei modelli più piccoli, Riva torna oggi a proporre una piccola imbarcazione che racchiude in sé tutti i valori che hanno reso Riva una leggenda: artigianalità, unicità, eleganza e massima attenzione al dettaglio”.

Il Riva Iseo è stato progettato con arredamenti, accessori e spazi studiati nei minimi dettagli; linee pulite ed elevate prestazioni. Nella versione standard, Riva Iseo monta un motore Yanmar 6BY2 260 con potenza 260 mhp e piede poppiero Yanmar 350 duoprop ZT350, che spingono l’imbarcazione ad una velocità massima di 34 nodi (dato preliminare). In alternativa, la versione optional offre un motore Yanmar 315 mhp e piede poppiero Yanmar 350 duoprop ZT350, con una velocità massima di 37 nodi (dato preliminare). Nella versione benzina, Riva Iseo monta un motore Mercruiser 8.2 MAG 279kW 380 mph 4800 g/m e piede poppiero Mercruiser Bravo Three X, che spinge l’imbarcazione a una velocità massima di 38 nodi (dato preliminare).

Riva Iseo sarà presentato ufficialmente al pubblico il prossimo autunno durante i Saloni Nautici di Cannes e Genova e esposto in occasione del Monaco Yacht Show presso il dealer monegasco Monaco Boat Service.

Written by Chiara

Tag Heuer Link Android, smartphone di pregio

Victoria by Victoria Beckham