Ecco il Pershing 92′

Soluzioni d’avanguardiaPershing ha creato un nuovo modello dalle linee filanti e moderne, che spinge al massimo il comfort della vita a bordo.

Il nuovo Pershing 92′, nato dalla matita del Designer Fulvio De Simoni con il fondamentale supporto dello staff tecnico di Pershing, in stretta collaborazione con Norberto Ferretti, l’AYT (Advanced Yacht Technology) ed il Centro Stile del Gruppo Ferretti, si caratterizza per un profilo esterno snello ed aggressivo, con linee tese che permettono di ingrandire i volumi interni, dando ampio respiro in particolare al salone e al pozzetto poppiero sul ponte principale.

“Sempre fedele alla filosofia del brand, il Pershing 92’ mostra ancora una volta il giusto mix di innovazione tecnica e design d’avanguardia, binomio indissolubile che ha reso il marchio Pershing uno dei più rappresentativi della nautica Made in Italy nel mondo, contribuendo al prestigio del Gruppo Ferretti a livello internazionale” – dichiara Norberto Ferretti, Presidente e Fondatore del Gruppo Ferretti, che segue in prima persona i nuovi prodotti del marchio Pershing e di tutti i brand del Gruppo Ferretti.

Nel Pershing 92′ restano e si evolvono tutti gli stilemi che hanno reso riconoscibili i modelli della flotta: la finestratura della sovrastruttura, le vetrate sulle murate, la porta a scomparsa che suddivide il pozzetto dal salone e le performance. Un’assoluta novità è invece rappresentata dalla scelta del colore dello scafo, il white pearl.

Il sun deck è uno dei punti di forza del nuovo yacht. Ancora più spazioso, è caratterizzato da volumi più ampi per garantire massimo relax e privacy a bordo, in un’area esclusiva che possa accogliere l’armatore e i suoi ospiti. Accanto alla volumetria, migliora anche l’accessibilità al sun deck, grazie ad una scala che facilita l’accesso al ponte.

Il pozzetto rappresenta una delle aree più confortevoli della barca. Quest’area sembra estendersi in continuità nel grande salone superiore che rappresenta l’area in cui la vita a bordo trova la sua massima realizzazione e dove la luce naturale filtra dalle aperture delle grandi finestrature laterali. Dal pozzetto si accede al salone attraverso la particolare vetrata a scomparsa, progettata in collaborazione con Besenzoni, composta di due sezioni indipendenti dotate di movimentazione elettroidraulica che scorrono verso il basso fino a sparire completamente nel pavimento.

Per gli arredi, due le partnership di eccezione, con Poltrona Frau, che ha progettato e realizzato la pilot house, tutte le sedute e numerosi dettagli dell’arredamento interno, ed ErnestoMeda, che ha realizzato la cucina.

La sottocoperta si compone di 4 cabine: la suite armatoriale a tutto baglio, posizionata al centro della barca che gode di una suggestiva illuminazione naturale, la cabina vip a prua, studiata nei minimi dettagli in termini di arredi e spazi, e due cabine ospiti a due letti affiancati, con bagno en-suite. L’utilizzo della pelle Poltrona Frau nella zona notte arricchisce tutte le sedute ed i letti.

Diversi sono i layout interni della suite armatoriale che sono stati messi a disposizione del cliente, che rendono questo ambiente semi-custom.

A poppa, sempre accessibile sia dall’interno che dall’esterno dell’imbarcazione, è stata allestita la zona alloggio per l’equipaggio, composta da due cabine con relativi servizi, collegate alla cucina.

Infine, sempre a poppa, al di sopra della sala macchine, che accoglie due motori MTU, è situato un hangar con plancetta abbattibile che consente di stivare un tender ed una moto d’acqua. Nella versione standard, il Pershing 92 è motorizzato con 2 MTU diesel da 16 V con potenza di 2638 cavalli cad. con eliche di superficie e trasmissione ARNESON e raggiungerà la velocità massima di 42 nodi e 38 nodi di crociera.

Profilo ancora più slanciato, grandi volumi e studio degli spazi confermano la grande cura posta nel progetto per fare del Pershing 92’ un nuovo punto di riferimento pronto a rivoluzionare il concetto di vita a bordo.

Written by Redazione

Ecco Esimit Europa 2

McConaughey alla Rinascente