È morto Sidney Poitier, il celebre attore aveva 94 anni

Sidney Poitier, 94 anni ed un successo affascinante alle spalle. È stato il primo afroamericano a vincere il premio Oscar come miglior attore.

Morte Sidney Poitier. Si è spento oggi Sidney Poitier, il celebre attore afroamericano. Icona del cinema americano, attivista per i diritti civili e simbolo per più di una generazione. L’attore, nel 1964 vinse un Oscar come miglior attore, per l’interpretazione di Ralph Nelson ne “I gigli del campo” . Fu il primo attore di colore ad ottenere un riconoscimento tanto importante. Prima di lui solo Hattie McDaniel, la Mami di “Via col vento” era riuscita a ottenere il prestigioso riconoscimento, ma come miglior attrice non protagonista. La triste notizia della morte di Sidney Poitier, attore e regista statunitense è sopraggiunta oggi. Il mondo lo ricorda con affetto.

Sydnei Poitier morte

Sidney Poitier, la vita

Nato a Miami, in Florida, il 20 febbraio 1927, Sydney è stato un attore afroamericano che per primo ha raggiunto la dimensione iconica di Hollywood. Ma facciamo un passo indietro. Nasce dunque a Miami durante un viaggio d’affari dei suoi genitori. Il padre Reginald James Poitier e la madre Evelyn erano commercianti di prodotti agricoli e Sidney cresce in povertà; da bambino può permettersi solo un’istruzione minima. Trasferitosi dal fratello negli Stati Uniti fa esperienza del divario razziale che divide il paese, un’esperienza traumatica per il ragazzo proveniente da una comunità a maggioranza afroamericana.

Sidney Poitier attore

E’ proprio il pessimo trattamento ricevuto nei sobborghi di Miami a far nascere in lui il bisogno e il desiderio di trovare nuove opportunità. Difatti all’età di 18 anni si trasferisce a New York, dal fratello, dove si mantiene con svariati lavori. Dopo alcune audizioni a teatro, alcune fallimentari altre andate a buon fine, finalmente nel 1940 riceve una proposta da Darryl Zanuck; lavorare in “Uomo bianco tu vivrai”. La performance gli permette finalmente di accrescere la propria notorietà.

I successi dell’attore

Un anno sicuramente molto importante per carriera cinematografica di Sidney è il 1967, quando veste i panni di un insegnante idealista nel film “La scuola della violenza” e quelli del fidanzato di una ragazza bianca nel celebre “Indovina chi viene a cena.” Sempre nello stesso anno assume il ruolo di personaggio principale di uno dei più famigerati film polizieschi della storia: “La calda notte dell’ispettore Tibbs.”

morte sidney Poitier attore afroamericano

Riguardo ai riconoscimenti invece, Sidney Poitier nel 1964 vinse l’Academy Award per l’interpretazione ne “I gigli del campo” che gli valse pure il Golden Globe. Nella sua lunga carriera l’attore afroamericano ha conquistato ben due Oscar, dieci Golden Globe e sei Bafta. Un’altro avvenimento importante nella longeva vita dell’attore afroamericano fu nel 2009, quando Barack Obama gli conferì la Medal of Freedom, ovvero la medaglia presidenziale della Libertà.

 

Written by chiaraprossimo

Ragazzo di 26 anni muore dissanguato sulla strada per una borsa firmata Gucci

Kate Middleton compie 40 anni, la futura regina splende come non mai