Donne in mostra

Francesca
06/03/2009

Donne in mostra

Eventi d’arte per la festa dell’8 marzoLe Donne sono da sempre le principali muse ispiratrici per pittori, musicisti e artisti, così come numerose, e a volte poco conosciute, sono le donne artiste.
In occasione dell’8 marzo, alcune istituzioni culturali hanno quindi dedicato alla Donna una serie di mostre  ed eventi speciali.

Il Ministero per i Beni e le Attività Culturali ha organizzato “La donna nell’Arte”,  un ricco programma gratuito di concerti, mostre, laboratori, dibattiti, proiezioni e qualsiasi evento in grado di rappresentare l’arte al femminile.

A partire da Milano, già impegnata nell’omaggio alle Donne Futuriste e con la mostra in corso al Museo Poldi Pezzoli. Il Palazzo della Ragione di Piazza Mercanti ospita “Extreme Beauty in Vogue. La bellezza interpretata dai più grandi maestri della fotografia dagli anni Trenta a oggi”, fino al 10 maggio. Si tratta della mostra-omaggio al principale periodico di moda, fondato nel 1892 negli States da Arthur B. Turnur, e sulle cui pagine si sono avvicendati i migliori fotografi dell’intero panorama artistico, come George Hoyningen-Huene, Richard Avedon, Helmut Newton e  Irving Penn, cui è stata dedicata un’intera sezione della mostra. Un evento straordinario, voluto da Dolce&Gabbana per celebrare il lancio del make-up  durante la settimana della moda milanese, e che vede, tra gli altri, l’eccezionale presenza di Jean Nouvel in qualità di direttore artistico e artefice delle scenografie.

Anche l’inaugurazione del mese, la Galleria Cardi – Black Box di Milano, è stata affidata al linguaggio femminile. Per questo nuovo spazio espositivo, concepito come istituzione culturale privata, il giovane gallerista Nicolò Cardi e la sua curatrice, Cosulich Cannaruto, hanno pensato a un’artista iraniana, Shirana Shahbazi (fino al 4 aprile), cui farà seguito la personale di un’altra donna, l’israeliana Michal Helfman.

A Torino, negli spazi espositivi di Sala Bolaffi sarà allestita la prima antologica dedicata alla pittrice “Jessie Boswell”, dal 17 marzo al 10 maggio. Parliamo di un’artista inglese che fece di Torino la sua patria di elezione e della quale, solo recentemente, la critica ha rivalutato l’adesione al movimento di contestazione degli anni ’30 definito Gruppo dei Sei Pittori, proprio a Torino. Unica donna insieme a Gigi Chessa, Nicola Galante, Carlo Levi, Francesco Menzio ed Enrico Paulucci, nella mostra torinese saranno esposte oltre 100 opere fra cui molti inediti, mentre un’interessante sezione sarà riservata ai documenti sulla sua vita quotidiana, come oggetti, vestiti, diari e immagini.

A Villa Pisani di Strà, Venezia, fino al 23 maggio sarà possibile fruire delle oltre sessanta opere dell’artista Emma Ciardi (Venezia 1879-1933). Un’antologia completa, per molti aspetti inedita, che và dalle vedute, alle Venezie, ai ritratti dei luoghi incontrati durante i suoi viaggi.

www.beniculturali.it
www.dolcegabbana.it
www.cardiblackbox.com
www.exibart.it
www.riviera-brenta.it