Donatella Versace, la sua vita in un film

House of Versace
Le vicende legate alla famiglia Versace approdano sul piccolo e grande schermo.

Se Ares Film, società di produzione cinematografica e televisiva, ha acquisito da poco i diritti della biografia di Gianni Versace scritta da Tony Di Corcia per le Edizioni Lindau, l’attrice statunitense Gina Gershon si prepara a vestire i panni di Donatella Versace, sorella del compianto stilista di origini calabresi, nella pellicola biografica House of Versace.

Il documentario, che verrà trasmesso negli Stati Uniti il prossimo 5 ottobre sul canale Lifetime, si concentra sul difficile periodo che seguì all’omicidio di Gianni Versace, avvenuto il 15 luglio del 1997 davanti alla sua villa di lusso di Miami, messa all’asta dalla Fischer Auction Company.

House of Versace trae ispirazione dal bestseller della reporter del Wall Street Journal Deborah Ball, House of Versace: The Untold Story of Genius, Murder and Survival, e punta a far luce sul tortuoso percorso che Donatella Versace ha dovuto affrontare dopo il lutto familiare per tenere alto il nome della maison della Medusa.

Ricoprirà il ruolo di Gianni Versace l’attore Enrico Colantoni, mentre Colm Feore sarà il fratello Santo Versace e Raquel Welch interpreterà la zia Lucia.

Non resta che sintonizzarsi sulla rete americana per scoprire come l’attuale direttore creativo del brand italiano si sia fatta carico dell’enorme eredità stilistica e commerciale del fratello.

Gianni e Donatella Versace

Avatar

Written by Chiara

Mode à Paris Uomo, Lanvin

Mtv Video Music Awards 2013, il red carpet