Dolce, il nuovo profumo D&G

Testimonial Kate King

Dopo essere stata scelta per le recenti campagne pubblicitarie delle collezioni moda e gioielli, ha fatto il grande salto diventando testimonial del marchio.

Katie King è il volto della nuova fragranza femminile di Dolce&Gabbana.

Occhi scuri dolcemente allungati, lineamenti aristocratici, la modella canadese, al suo debutto sullo schermo, è la protagonista dello spot di Dolce.

“Nel suo sguardo intenso, vivace e allo stesso tempo tenero e innocente rivive il temperamento delle ragazze siciliane, il carattere dell’Angelica del Gattopardo, che con la sua freschezza e modernità riesce a scuotere il mondo antico di Tancredi”, hanno detto i due designer.

Per la prima volta, Domenico Dolce ha scattato le immagini dell’adv ambientata in un giardino di fiori bianchi davanti muro di una villa nobiliare siciliana.

Ad interpretare in video il mondo di Dolce, è stato chiamato il regista della sicilianità per eccellenza, il premio Oscar Giuseppe Tornatore, già regista dei primi spot dei profumi di Dolce&Gabbana.

Con i dialoghi in dialetto siciliano e le scene accompagnate dalle musiche originali composte dal maestro Ennio Morricone, lo spot è un tableau vivant della vita autentica nella campagna siciliana, rappresentata in un momento particolare, che coinvolge tutto il borgo: la raccolta dei limoni.

Katie King testimonial Dolce

L’essenza, femminile e fresca, è un elegante equilibrio tra artigianalità e innovazioni della profumeria.

Dolce è una armonia di fiori bianchi, introdotta dalla freschezza delle foglie di Neroli, e caratterizzata dall’Amarillys bianco, un fiore sudafricano mai usato prima d’ora in profumeria.

La fragranza si apre con un’esplosione dolce e luminosa di foglie di Neroli e fiore di Papaia, che si trasformano in un bouquet fiorito nel cuore del profumo. Una combinazione ricca e unica delle note acquatiche della Ninfea Bianca insieme a quelle più marcate del Narciso Bianco si mescolano delicatamente alla ricca corposità dell’Amarillys Bianco, creata grazie alla Headspace Technology, che cattura l’esatto profumo del fiore nel momento della massima fioritura, senza bisogno di tagliarlo e macerarne i petali per estrarne l’olio essenziale.

L’impronta fiorita viene bilanciata dal calore delle note muschiate e dalle complesse sfumature del Cashmeran, lasciando un sillage sensuale di note legnose leggere, toni carnali ed accenti speziati.

Il jus verde chiaro di Dolce è racchiuso bottiglia di spesso vetro trasparente dal sapore vintage e dai profili curvi e con un fondo solido, impreziosita da un tappo fiore in resina, pensato come una scultura di marzapane.

Dolce, il nuovo profumo D&G

Avatar

Scritto da Monica

London Fashion Week AI 2014-2015, giorno quattro

Johnny Depp invita la ex alle nozze