Dolce&Gabbana primavera estate 2014

Milano Moda Donna

A Dolce&Gabbana non serve essere nel calendario ufficiale di Milano Moda Donna per esserne protagonisti.

I due designer siciliani, dopo mesi burrascosi, portano in passerella una collezione primavera estate 2014 come sempre sinonimo di eccellenza made in Italy.

Una veduta di cartolina, con un tempio greco attorniato da ciliegi in fiore. Continua la ricerca inesauribile di raffinatezza e italianità tradotta in abiti dai tagli sartoriali, romantici, elegantissimi e al tempo stesso bucolici.

La Sicilia è come sempre il punto di partenza, come da tante collezioni a questa parte compresa quella dedicata all’uomo della prossima estate vista a giugno. Il quadretto siciliota incontra questa volta però l’antichità classica: colonne ioniche, monete e zeppe ispirate ai calzari degli attori di un teatro greco-romano.

In passerella salgono abiti, gonne a trapezio, coat estivi tutto è caratterizzato da tagli impeccabili.

Non manca l’attenzione alla scelta dei materiali e ai dettagli: applicazioni, intarsi, ricami. Alpaca, petali di seta, pois, oro, pizzo fino alla plastica lucida. Ogni creazione è ideata per stupire.

Dolce&Gabbana confermano poi la loro passione per le silhouettes a trapezio e corte con maniche svasate o più affusolate e al ginocchio.

La palette è variegata. Si va dal bianco allo smeraldo passando per rosso carminio, cioccolato, nero, arancio, bluette e molto altro ancora.

Must have della primavera estate 2014 by Dolce&Gabbana: le maxicinture a forma di moneta antica e le coroncine di fiori.

Avatar

Written by Francesca

Armani e Della Valle, botta e risposta

Giorgio Armani primavera estate 2014