Dizzy Gillespie a Palazzo Morando

Fotografie del jazzista in mostra
Oggi ricorre l’anniversario della nascita di un mito del jazz moderno: il 21 ottobre 1917 a  Cheraw veniva alla luce John Birks “Dizzy” Gillespie, iniziatore del minimalista bebop e grande interprete di diversi generi, tra ritmi afro-cubani e sudamericani. Trombettista, pianista e compositore statunitense, fu anche cantante, percussionista e bandleader: un artista a tutto tondo. “Alla gente non importa se gli suoni un accordo di tredicesima fratturata, purché lo possa ballare” diceva di sé.

Gli appassionati di jazz che vogliano omaggiare Dizzy Gillespie possono ammirare i suoi ritratti scattati da Marco Glaviano in mostra a Palazzo Morando a Milano fino al 7 novembre, nella mostra dedicata alle top model e ai miti della musica che vi abbiamo già segnalato in occasione di Milano Moda Donna.

Accanto a Dizzy Gillespie, altri 130 ritratti eseguiti negli anni Settanta dal fotografo palermitano: da Paulina Porizkova a Cindy Crawford, da Eleonora Abbagnato a Sonny Rollins. Glaviano ha esporato il mondo musicale fin dalla gioventù, suonando in gruppi amatoriali e stringendo amicizia con numerosi musicisti di grido.

Written by Redazione

Un hotel di lusso per Harrods

Prada Made in… World