Dior, arte in vetrina per MMD

Monica
22/09/2011

Le vetrine della boutique Christian Dior di via Montenapoleone 3 in occasione di Milano Moda Donna si trasformano in vere e proprie opere d’arte firmate da Daniel Arsham

Dior, arte in vetrina per MMD

By Daniel Arsham
Quando la moda sbarca a Milano lo fa in grande stile e invade tutta la città con iniziative glamour, a cavallo tra arte e cultura.

Le vetrine della boutique Christian Dior di via Montenapoleone 3 in occasione di Milano Moda Donna si trasformano in vere e proprie opere d’arte firmate da Daniel Arsham, artista contemporaneo classe 1980, celebre per le sue sculture in resina bianca e in marmo che sintetizzano la sua idea di civiltà futura.

Il nuovo progetto artistico di Dior con l’artista americano, già presentato nelle vetrine delle boutique della Griffe della Grande Mela in concomitanza con la New York Fashion Week, animano lo store di Milano fino al 5 ottobre in occasione della settimana della moda; il negozio parigino di avenue Montaigne invece, ospiterà le originali installazioni fino al 14 ottobre, per celebrare a pieno titolo l’approdo della moda nella capitale francese.

Per questo progetto, Daniel Arsham ha tratto ispirazione dalle pieghe degli abiti Dior degli anni ’40 e ’50, creando dei drappeggi in vetroresina che sembrano librarsi nello spazio delle vetrine attaccandosi a persone o a mobili, come alla sedia a medaglione, simbolo storico della Maison e a un manichino.

Un drappeggio più piccolo, che può essere sospeso in aria oppure adagiato a terra, sembra aleggiare da solo nello spazio della vetrina, completando in modo armonico le altre sculture nelle vetrine.