Dianthus di Etro, le emozioni in un profumo

Nasce l’essenza per una donna dolce e guerriera

Dianthus, noto ai più con il nome di garofano, fiore degli dei, è originario di Zanzibar di cui conserva un odore intenso e solare. Simbolo dell’amore passionale, secondo un antica leggenda, nacque dalle lacrime di un pastore inamorato e respinto dalla dea della caccia Diana.

Etro ne ha fatto un classico moderno di profumeria artistica, un’essenza che ci trasporta in un giardino dai colori inalterati dove i fiori non appassiscono e non conoscono stagioni diverse da quella della massima fioritura. Armonia e eterogeneità per un risultato al contempo reale e virtuale che accompagna una donna capace di impersonificare forza e dolcezza, consapevolezza e romanticismo, carisma e femminilità.

Il viaggio di questa eroina dei tempi moderni porta con se le suggestioni del giorno e della notte. Indossare Dianthus significa trovare una sintonia tra i ritmi del corpo e quelli della vita quotidiana.

Arancio Florida e Geraneo Bourbon aiutano a dimenticare il torpore dei sogni con un tocco di luminosa allegria. Le note agrumate e pungenti fungono da richiamo alla vita, allontanando le tensioni, mentre la rosa, così appassionata, è indispensabile per iniziare il nuovo giorno con un inno alla positività.

Nel culmine dell’attività pomeridiana gli accordi speziati e piaccanti del pepe rosa e dello zenzero accendono la creatività attoriniando l’aroma protagonista del garofano per un omaggio alla femminitlità morbida e consapevole.
Quando cala la luce fanno capolino la sensualità e il piacere, le immaginazioni incantate, i rimpianti e i desderi. Le note legnose e muschiate si avvinghiano alla pelle evidenziandone le passioni. Le note dolci e aspre date dal connubio tra legno di Cedro Atlas, vaniglia e muschi accentuano la sensualità, rilassano e cullano il sonno nel tepore del letto.

Avatar

Written by Redazione

33esima Fiera Internazionale d’Arte Contemporanea di Parigi

Maschere e olio di argane per Galénic