Design in mostra a Lucca

Fino al 20 settembre alla Fondazione Ragghianti Lucca celebra il design.
La Fondazione Ragghianti ospiterà fino al prossimo 20 settembre la mostra “Arte del quotidiano – Un percorso tra arte e design”.

120 creazioni firmate da circa 60 artisti e architetti e realizzate tra il 1968 e il 2000.
Un percorso affascinante alla scoperta dello straordinario connubio tra arte e industrial design.

Prodotti industriali, ma anche prototipi e creazioni artigianali affiancati uno all’altro secondo criteri cronologici, formali o per autore e molto spesso accompagnati da opere d’arte realizzate dagli stessi designer.

Il percorso comincia dalle opere dell’Antidesign, passando per le suggestioni pop agli inizi degli anni Settanta di Gino Marotta, Gianni Ruffi, Superstudio, Archizoom, Ceretti, Derossi, Rosso, Enrico Job, per finire con l’esperienza di Memphis, Metamemphis e Memphis extra con artisti d’avanguardia come Mimmo Paladino, Chia, Michelangelo Pistoletto, Bagnoli, Boetti, Luigi Serafini e la collezione dei 12 piatti in porcellana della “The white snow moi” di Giandomenico Sozzi per Driade.

Non mancano i pezzi di arredamento della collezione “Megalopoli” realizzati in tiratura limitatissima dalle botteghe italiane d’artigianato per conto di Agneta Holst e progettate nel corso degli anni Ottanta da artisti del calibro di Carla Accardi, Mimmo Paladino, Gianni Pettena, Michelangelo Pistoletto, Giò Pomodoro, Shama, Ettore Sottsass e Tarshito.

“Arte del quotidiano – Un percorso tra arte e design” è una mostra colorata e affascinante che riserva grandi sorprese e per questo tappa obbligata per chi, anche in vacanza, non perde l’occasione per soddisfare la propria curiosità.

Orario:
Martedì – Venerdì, ore 16-20
Sabato – Domenica, ore 10-13 e 16-20
Lunedì chiuso

Informazioni e contatti:
Fondazione Ragghianti
Via S. Micheletto, 3 Lucca
tel. 0583 467205
[email protected]

English version

Avatar

Written by Francesca

Fausto Sarli per Onna

Sal Oppenheim Polo Open