Milano Design Week 2019 e “Design for Sharing”: a voi il design condiviso

Sempre più vicina la settimana milanese 2019 dedicata al design. La società moderna è sempre più sharing oriented, tutto è condiviso, dal salotto di casa alla macchina, perché il design dovrebbe essere da meno? Dal 9 al 14 aprile 2019, Area Porta Romana lancia “Design for Sharing”: la prima mostra di design condiviso, tutto sotto i portici della Rotonda della Besana.

design week 2019
Logo Area Porta Romana

Milano Design Week 2019: designer selezionati per condividere il futuro

L’iniziativa mira a promuovere le opere di makers, designer indipendenti che auto producono i loro progetti. Saranno esposte sedute e tavoli rigorosamente Made in Italy, costruite a chilometro zero e tramite filiera “corta” e sostenibile  e rappresenteranno fisicamente il concetto di “condivisione” inserito in spazi di lettura e di dialogo, di ascolto e riflessione, di incontro e di scambio di libri.

Le opere saranno contestualizzate in stanze verdi allestite dall’architetto Paola Savoldi e i designer Gaia Maveri e Luca Baroni con il contributo del Podere di San Fiorano, una realtà imprenditoriale nata nel secondo decennio del 900, a San Fiorano (LO), che ha trovato nuovo splendore grazie al recupero delle antiche serre e ha aperto i battenti al pubblico, diventando così luogo da vivere oltre che classico vivaio. In questa ambientazione verrà presentato il progetto Sharing-Mi del Politecnico di Milano.

Un connubio quello tra “design e condivisione” che vuole esaltare una singolare sintesi tra antica tradizione progettuale italiana, talento manifatturiero, creatività, ricerca di funzionalità e il sempre più popolare tema della condivisione.

Filo conduttore di “Design for Sharing” e di tutte le altre iniziative organizzate da Area Porta Romana nelle vie dell’omonimo quartiere è la presenza di pochi e selezionati designer/makers e progetti accomunati dall’impiego di tecniche artigianali, alcune ancora in uso altre invece riscoperte e nuovamente valorizzate: cartotecnica, tessitura, tintura, lavorazione dei metalli, stampa serigrafica e tappezzeria tutte proiettate nella dimensione dell’arredo e dell’abitare contemporaneo.

Quindi, per il secondo anno consecutivo, Area Porta Romana, in collaborazione con i comitati e le istituzioni dell’omonimo quartiere, vuole confermarsi distretto e polo creativo capace di infittire le relazioni e lo spirito di condivisone tra i cittadini del quartiere e i visitatori della mostra. Obiettivo del progetto quello di mantenere alta la partecipazione e l’aggregazione attorno a importanti eventi milanesi.

Avatar

Scritto da Natalina Ginsburg

Cherry Blossom make up 2019

Cherry Blossom make up: tendenze primavera-estate 2019

Adidas Game of Thrones 2019

Game of Thrones sneakers: la nuova collezione di Adidas 2019