David Bowie in mostra a Londra

Con la sponsorizzazione di Gucci
In attesa della mostra PUNK: Chaos to Couture che verrà ospitata dal 9 maggio al 14 agosto 2013 nelle sale del Metropolitan Museum of Art di New York, vi parliamo di un’altra rassegna da non perdere, David Bowie is.

Come si evince dal titolo, il protagonista assoluto nelle sale del Victoria and Albert Museum di Londra è il cantante inglese David Robert Jones, meglio noto con il suo pseudonimo.

Dal 23 marzo all’11 agosto 2013 si potrà visitare la prima retrospettiva di portata internazionale incentrata sulla folgorante carriera di David Bowie, icona musicale e culturale dei tempi moderni.

I curatori, Victoria Broackes e Geoffrey Marsh, hanno radunato più di 300 oggetti cult nella stessa location, dai testi delle canzoni  ai costumi di scena, dalle fotografie ai video, dagli strumenti musicali alle copertine degli album della rock star.

Ecco cosa non mancherà sotto i riflettori del museo londinese: gli abiti indossati nell’album Ziggy Stardust (1972) disegnati da Freddie Burretti, la foto scattata da Brian Duffy, le copertine degli album realizzate da Guy Peellaert e Edward Bell, il filmato della performances live di The Man Who Fell to Earth, video musicali come Boys Keep Swinging e le scenografie create per il Diamond Dogs tour (1974).

Vere chicche sono i bozzetti e i brani scaturiti dalla mano dello stesso artista.

Due eventi di inaugurazione hanno celebrato l’apertura della mostra, organizzata dal V&A in collaborazione con Gucci: un’anteprima privata il 20 marzo, tenuta dal Consiglio di Amministrazione e dal Direttore del Victoria and Albert Museum, e una cena il 19 marzo con l’intervento di Tilda Swinton, ospite d’onore della serata.

“David Bowie is… una delle mie grandi fonti di ispirazione per la sua sua individualità, originalità e autenticità. Grazie al suo genio creativo, la sua influenza sulla musica, sulla moda, sull’arte e sulla cultura popolare è stata incommensurabile e continuerà a esserlo” ha commentato Frida Giannini, Direttore Creativo di Gucci.

Una sala della mostra David Bowie is

www.vam.ac.uk

Avatar

Scritto da Chiara

Nasce la Fondazione Ferragamo

Twitter in borsa?