David Beckham fonda una squadra di calcio

A Miami

David Beckham proprio non riesce a stare lontano dal campo da calcio.

Da quando lo scorso maggio ha appeso le scarpette al chiodo, non si è fermato un momento: si è dedicato alla moda, allo show-biz, ma anche alla ristorazione, aprendo a Londra un ristorante di lusso in collaborazione con l’amico, nonchè chef stellato, Gordon Ramsay.

L’ex calciatore di Manchester United e Real Madrid, però, non ha scordato il suo primo amore.

David, infatti, starebbe per riprendere la sua avventura nella Major League Soccer, il campionato professionistico a stelle e strisce, non più da giocatore, ma come fondatore e proprietario di una squadra con sede a Miami.

La trattativa sarebbe alle battute finali, con il benestare della federazione desiderosa di espandersi in Florida, dove attualmente non esiste una squadra di calcio di alto livello.

L’indiscrezione, già circolata il mese scorso sui tabloid inglesi, è ora confermata dalla stampa americana che parla di un investimento da circa 25 milioni di dollari: lo Spice Boy potrebbe così condividere questa nuova avventura con un socio in affari, il milionario boliviano Marcelo Claure.

Come sostengono i media oltremaica, l’ex capitano della nazionale potrebbe inoltre rifarsi alla clausola presente nel contratto con la sua ex squadra americana, i Los Angeles Galaxy, che gli permetterebbe di acquistare un club della Mls con il 25% di sconto.

“Miami è uno dei mercati più interessanti degli States e in un incontro con Beckham abbiamo parlato della possibile fondazione di nuove squadre. La nostra speranza è che un giorno David possa diventare il proprietario di una nuova franchigia della Mls”, ha detto Dan Courtemnache, vicepresidente esecutivo della Mls.

David for President!

David Beckham ritorna nel mondo del calcio

Avatar

Written by Monica

Erdem primavera estate 2014

Victoria’s Secret Fashion Show 2013 e ghd