Dall’Inferno all’Infinito

Il 26 giugno alla Biblioteca di Via Senato di Milano Monica Guerritore porta in scena letture che raccontano le infinite vie della ricerca di sé stessi

Dante, Pasolini, Valduga, Morante, Pavese e Leopardi sono gli autori scelti da Monica Guerritore per la rappresentazione che si terrà il 26 giugno alla Biblioteca di Via Senato di Milano per il Teatro di Verdura.

Dall’”Inferno all’Infinito” porta in scena autori lontani tra loro per epoca  ma testimoni di una analisi comune che sfocia in un racconto interiore e poetico di uomini e donne che hanno cercato sé stessi: un’unica grande anima che racconta le infinite vie della testimonianza del Sé.

L’intento di Monica Guerritore è quello di sradicare parole, testi, versi altissimi dalla loro collocazione “conosciuta” per restituirgli un “senso” originario.

Per informazioni e prenotazioni:
Tel. 02.76020794
Te. 02.76318893

Fondazione Biblioteca di via Senato
Via Senato, 14 – 20121 Milano
Tel. 02.76215318 – 324  – Fax 02.76215347
[email protected]
www.bibliotecadiviasenato.it

Vuoi essere sempre informato su notizie di questo genere? Iscriviti alla LuxLetter

Avatar

Written by Redazione

Dinamismo e grinta sulle onde

I quarant’anni della maison Pignatelli