Dal cinema all’online, il fascino dei casinò rimane sullo “schermo”

Oramai la parola “casinò” non racchiude più un solo significato, ma molteplici.

Quando ne sentiamo parlare, infatti, la mente vola al cinema e ad alcuni capolavori che hanno segnato la storia di Hollywood. Per poi tuffarsi nel mondo dell’online, perché oggi il gioco d’azzardo si tinge sempre più spesso di digitale, ed è sul web che si trovano le sale da gioco “2.0”. 

Dunque si tratta di un doppio fenomeno che merita un approfondimento, ed è per questa ragione che in questo articolo faremo un bel tuffo nel mondo del casinò, dal cinema al digital.

L’Hollywood del gioco d’azzardo: i film cult

Il gioco d’azzardo invade i palchi e i set di Hollywood: non da ora, e non in tempi recenti, perché sono decenni che il duetto cinema-gambling sembra vivere un’appassionante storia d’amore. 

Vi basti pensare ad autentiche pellicole che oggi sono diventate un cult, come ad esempio “Casinò” di Martin Scorsese, con il suo cast stellare: Robert De Niro, Sharon Stone, Joe Pesci. E soprattutto la sua storia, che è un vero e proprio spaccato della Las Vegas degli anni ’70 e ’80, con i suoi casinò in mano alla mafia italoamericana. 

Non è il solo, ovviamente, perché si trovano anche altri film che parlano di gioco d’azzardo e di casinò, come ad esempio “21”: in tal caso si tratta di una pellicola che si ispira liberamente alle imprese del MIT Team, diventato famoso per il conteggio delle carte. 

Altri film di grido, con il riferimento al gioco d’azzardo, sono “The Gambler” e “Rain Man”, con attori del calibro di Mark Wahlberg, Tom Cruise e Dustin Hoffman. E in Italia? Beh, in Italia possiamo contare su un cult della comicità tricolore come “Febbre da Cavallo”, con Enrico Montesano e Gigi Proietti, con il suo famoso tormentone del “fischio maschio senza raschio”.

Dal cinema alla rete: il gambling si fa digitale

Dal cinema al web, il gambling trasloca, pur rimanendo impresso su uno schermo. È il casinò 2.0, che oggi si gioca sempre più spesso in digitale: il merito va ai siti come William Hill, che consentono di giocare alla roulette online e sfidare la sorte puntanto sui propri numeri fortunati. 

Le novità poi non finiscono qui, oggi sulla rete è possibile trovare qualsiasi gioco legato al mondo del gambling: dal classico poker, passando per black jack, slot machines e baccarat. 

Anche i dati confermano questa passione italiana per il gioco online, come dimostrato fra l’altro dalle ricerche di settore. Secondo le ultime indagini, nel primo quadrimestre del 2019 gli italiani hanno speso circa 206 milioni di euro giocando ai casinò online appartenenti ai circuiti legali (AAMS). Il tutto con un incremento del +20% rispetto ai primi quattro mesi del 2018. È un segnale a dir poco forte del fascino di questo canale: un successo legato soprattutto al gioco da mobile (da smartphone e da tablet) e ad alcune modalità particolari, come il live poker.

In conclusione, il gioco d’azzardo pare aver conquistato proprio tutti, dagli amanti del cinema a coloro che navigano in rete.

Avatar

Scritto da Redazione

Stradivarius e Friends lanciano una collezione di accessori super cool

Giorgio Armani compie 85 anni: buon compleanno King!

Giorgio Armani compie 85 anni: buon compleanno King!