CRN Sima a Cannes

Lo yacht di quaranta metri, dotato di tre ponti coperti, ha gli interni personalizzati Fendi

Ha preso il via il 10 settembre il Festival International de la Plaisance di Cannes, uno dei più importanti appuntamenti per il mondo della nautica, con le sue numerose novità.

Tra queste si distingue il CRN Sima, presentato in anteprima mondiale, ultimo scafo varato della linea semi-custom in composito CRN 128’, già premiato con l’“European Yacht Trophies” e lo “ShowBoats Awards”.

Lungo quaranta metri, lo yacht è dotato di tre ponti coperti, un layout esterno inconfondibile, un arredo interno di design. La personalità di “Sima”, capace di ospitare dodici passeggeri e otto membri di equipaggio, emerge dalla scelta del marchio Fendi, che ha ispirato all’armatore un arredo sobrio e raffinato, rigorosamente “made in Italy”.

Gli interni, infatti, si caratterizzano per le linee moderne e un particolare bicromatismo. Nel salone del ponte principale i divani, le poltrone e il tavolino sono rivestiti in pelle avorio e testa di moro e si legano, a contrasto, con le tinte tenui di tende e cuscinature. Esclusivo anche il tappeto in cavallino che correda questa zona, una delle novità dell’ultima collezione Fendi Limited Edition.

Gli intarsi della collezione ritornano anche nella sala da pranzo adiacente, pensata per dieci persone e allestita con un tavolo ovale in cristallo, realizzato da maestri artigiani su misura. Preziose e di forma innovativa le sedie in pelle chiara, appartenenti a una delle prestigiose collezioni Cassina, e il paralume in tessuto, anche questo di design particolarmente moderno.

La cabina dell’armatore, che si estende a tutta larghezza, esalta ancora una volta la pelle scura firmata Fendi, ricorrente nel testaletto e in alcune rifiniture. Se da un lato l’arredo si pone in continuità con l’alternanza cromatica della zona giorno, dall’altro, la suite armatoriale anticipa il secondo tema dominante di “Sima”: ancora una volta è infatti il colore a fare da protagonista e l’azzurro entra con forza nelle delicate tonalità del copriletto, simbolo di un lusso ricercato ma mai ostentato.

 

Avatar

Written by Redazione

Restauro delle auto d’epoca, forum a Torino

La racchetta con diamanti di Asia Muhammad