Cristiano Ronaldo, contratto record

17 milioni a stagione per CR7

David Beckham è avvisato: Cristiano Ronaldo potrebbe superarlo nella prossima classifica dei calciatori più pagati del mondo stilata annualmente da France Football.

Dopo mesi di indiscrezioni, il campione portoghese, in diretta tv, ha rinnovato il suo contratto con il Real Madrid in scadenza nel 2015.

L’attaccante 28enne ha siglato un accordo ancor più faraonico del precedente, che già gli garantiva un bottino annuale di 10 milioni.

Fino al 2018, infatti, Ronaldo, guadagnerà quasi il doppio, la bellezza di 17 milioni netti a stagione, senza contare ovviamente gli introiti pubblicitari e i diritti d’immagine.

Considerando che la sqaudra madrilena sul suo contratto deve versare il 52% di tasse, lo stipendio del giocatore gli costerà ben 38 milioni di euro a stagione.

Il fuoriclasse portoghese guadagnerà così 1 milione in più del suo acerrimo rivale, Lionel Messi, diventando il calciatore più pagato nella storia del calcio spagnolo; in Europa, invece, solo Ibrahimovic può contare su un contratto con queste cifre principesche.

Il preseidente del Real, Florentino Perez, ha voluto riservare al suo campioncino le stesse attenzioni avute nei confronti dell’ultimo acquisto, Gareth Bale, acquistato dal Tottenham per la cifra record di 90 milioni di euro.

Al Santiago Bernabeu, per la gioia della sua IrinaCR7 ha messo la firma sul rinnovo in una cerimonia in grande stile.

“Spero di chiudere la carriera qui al Real – ha detto Cristiano Per me è un giorno molto importante. Voglio ringraziare i miei compagni di squadra, l’allenatore e, soprattutto, il presidente. Con questo accordo sono molto felice e privilegiato di continuare in questo club. Mi ha dato molte cose. Per me oggi è come se fosse il primo giorno. Darò sempre il massimo per questa maglia. Questo club è molto grande”.

Cristiano Ronaldo e la fidanzata Irina Shayk

Avatar

Written by Monica

Roberto Cavalli presenta il libro Just me

Good Food in Good Fashion