Cristiano Ronaldo alla Juventus, ecco dove abiterà il portoghese a Torino: “È una villa di soli lussi”

L’affare sembra essere a un passo dalla fumata bianca secondo i beninformati. E allora ecco dove potrebbe andare a vivere Cristiano Ronaldo a Torino: la villa piena di lusso da capogiro

Cristiano Ronaldo alla Juventus? L’affare con i bianconeri ha tutti i presupposti per concretizzarsi. Lo abbiamo scritto e spiegato. In Spagna, a Madrid, l’opinione è la stessa. Il tenore, ovviamente diverso. Non si respira però disperazione, più che altro consapevolezza di un divorzio annunciato. Per Cristiano il numero uno madridista non avrebbe infatti mantenuto le promesse fatte sul rinnovo e sull’adeguamento contrattuale, lo avrebbe progressivamente emarginato (o tentato di farlo) e soprattutto non avrebbe fatto nulla per proteggerlo nella lunga controversia che ha visto il portoghese contrapposto al Fisco spagnolo. E allora ecco perché la Juventus culla il sogno Cristiano Ronaldo. E dove andrà ad abitare, qualora l’affare dovesse andare in porto, l’asso portoghese a Torino. (Continua a leggere dopo la foto)cristiano ronaldo pallone d'oro 2016

Ma dove abiterà Cristiano Ronaldo a Torino? Alcune indiscrezioni raccontano che gli abitanti delle colline del capoluogo piemontese hanno visto dei lavori di ristrutturazione in una grande villa che conterrebbe al suo interno anche «tre piscine e un tavolo in sala da pranzo da 20.000 euro». Chissà se questa resterà solo una delle ennesime suggestioni di mercato che colorano le nostre estati da anni o se davvero il popolo bianconero potrà ammirare le magie di Ronaldo all’Allianz Stadium. Trattasi della maxi villa in strada San Vito a Revigliasco (collina torinese) che, nel 2006, era stata negata agli U2 a causa dei costi di affitto troppo elevati. A darne notizia è il Corriere della Sera. (Continua a leggere dopo le foto)

Portare a casa CR7 significa mettere nel conto un investimento da circa 350 milioni. Poniamo che davvero Perez mantenga la sua promessa e lo lasci andare per 100 milioni, andrebbe messo nel conto anche uno stipendio da almeno 30 milioni netti a stagione per 4 anni: al lordo sarebbero così 240 milioni. È altrettanto vero, però, che potrebbe fare la sua parte anche il gigante mondiale FCA, considerando che Cristiano nel suo bouquet di sponsor non vanta case automobilistiche. E comunque la società di Andrea Agnelli può mettere nel conto un piano di sviluppo commerciale adeguato. Sì, perché se la trattativa partisse davvero gli esperti del ramo giurano che il club campione d’Italia potrebbe calamitare nuovi, ricchi introiti pubblicitari, a prova di eventuali accuse di elusione del Fair Play finanziario.

Written by Antonio

Giulia De Lellis rifatta: ecco come è cambiata, tutti i trucchetti della donna del gossip estivo

“Ecco quanto guadagna, numeri impressionanti”, lo stipendio dell’ex re dei paparazzi è da capogiro: il patrimonio di Fabrizio Corona