Costume da Bagno in città: la nuova tendenza dell’estate 2020, i capi indispensabili di stagione come Banana Moon

È arrivata l’estate e con essa il dilemma annuale di ogni donna: cosa indossare in spiaggia, un minuscolo bikini o un grande classico come il costume intero? Culotte, brasiliane o semplici slip?

La spiaggia è sicuramente la corte d’elezione dei costumi da bagno, ma chi ha detto che il tuo ultimo acquisto debba essere sfoggiato solo in questa sede? Il costume da bagno viene indossato sempre più spesso dalle celebrità e dalle influencer dei social network anche in città per un look da spiaggia chic e ultra-elegante. Perché non lasciarsi ispirare da questa nuova tendenza? 

Originariamente pensato per nuotare o prendere il sole in piscina, dunque come singolo pezzo di tessuto molto sottile nato per proteggerci dalla nudità completa, in questa estate 2020 il costume da bagno diventa un capo a sé stante. E per una buona ragione, indossato lontano dalla spiaggia, il costume da bagno, allo stesso tempo sexy, semplice ed elegante ha tutte le carte in regola per essere un capo indispensabile del guardaroba estivo.

Costume intero nero, pezzo unico iconico come quello di Banana Moon

Il pezzo unico è essenziale in un sofisticato basic ed è indossato durante il giorno come la sera, come un costume intero monocolore che si trasforma in un body giornaliero, come il modello “NERO” di Banana Moon. Lo scegliamo in un materiale scintillante, asimmetrico, ritagliato o arricciato per uno stile ancora più personalizzato se vogliamo osare. da infilare sotto ad un gonnellone ampio o pantaloncini di jeans durante il giorno, per un perfetto streetwear, o con i tacchi per la sera. 

Se la spiaggia può attendere ma il nostro acquisto no, sapendo che non lo indosseremo necessariamente sul bordo dell’acqua, meglio declinare il nostro nuovo costume come sotto giacca ed indossarlo con una camicia a quadri, jeans non troppo stretti, un orecchino in una versione extra large e un paio di sandali in rafia o pelle naturale. L’attesa delle vacanze sarà sicuramente più piacevole così. 

Bikini in città, ostentazione o tendenza vera?

Per quanto riguarda il bikini, il pezzo superiore, molto colorato o minimal, indossato come un top corto aggiunge un lato sensuale, originale e alla moda a qualsiasi outfit. È anche possibile accessoriare questo capo con una cintura di design o una borsa elegante per dargli un aspetto di alta moda. 

Must have di diverse stagioni e di tendenza anche nell’estate 2020 è il modello a vita alta, innanzitutto amato perché capace di nascondere le piccole imperfezioni da cui ogni donna è ossessionata, ma perfetto per la sua versatilità. Per chi vive la spiaggia come habitat naturale trascorrendoci l’intera giornata, come ad esempio chi lavora negli stabilimenti balneari o semplicemente chi vuole godere della spiaggia dall’alba al tramonto, lo slip a vita alta indossato con una t-shirt over size e un paio di espadrillas o infradito, sarà un perfetto surrogato degli short o del pareo. 

Parola d’ordine “polka dots”

Qualunque sia la tua scelta, intero o bikini, vita alta o super striminzito slip, la varietà della stampa sarà fondamentale, soprattutto se il costume da bagno verrà impiegato anche in città o come capo di alta moda per cene e feste serali. 

Un classico intramontabile sono i pois, stampa che ricorda i tanto amati anni ’20, ma in un adattamento contemporaneo, il polka dots, ovvero un pattern di pois di diverse dimensioni. Bianchi e neri per la sera, super colorati per il giorno. Un motivo che – per le più audaci – può sfociare nell’animalieur, ovvero nei cerchi dai contorni sfocati. 

 

Avatar

Written by Redazione

Gucci sceglie Ellie Goldstein. Campagna beauty, rimmel L’Obscur

Buon compleanno Tom Cruise: l’attore compie 58 anni