Cosmoprof, la bellezza è positività

Dal 3 al 6 aprile la quarantaduesima edizioneSi è svolta a Milano il 17 marzo 2009 la presentazione della quarantaduesima edizione del Cosmoprof, dal 3 al 6 aprile 2009 a Bologna.  Una manifestazione che abbandona la dimensione di fiera per diventare un contenitore di tendenze, scenari, eventi.

La fiera è diventata un evento con numerose attività. Questa edizione vede l’aumento dello spazio espositivo con numerose novità”, ha sottolineato Federico Minoli, Amministratore Delegato di Bologna Fiere.

Una rassegna che darà spazio a 2248 espositori di cui 1323 stranieri distribuiti su 91.000 metri quadrati, in un contesto in cui il settore della cosmetica italiana è andato incontro alla crisi mantenendo un trend positivo.

A parlare dei numero del settore per il 2008 è Fabio Franchina, il presidente di Unipro, che ha sottolineato come “L’industria cosmetica italiana ha retto il passo della crisi.  Una delle tendenze emerse dai dati è stata la crescita del canale farmacia che è risultato il più dinamico e il puntare su prodotti tecnologicamente evoluti. Il 2008 è stato un anno importante: si è sentita la crisi, ma la cosmetica italiana ha reagito in moto intelligente mantenendo un andamento positivo. Si punta molto su ricerca e innovazione e si va verso una sempre maggiore personalizzazione dei prodotti.”

Ha proseguito Aureliana de Sanctis, Amministratore Delegato di SoGeCos, che ha illustrato le novità della fiera. “Ci siamo basati sul concetto di resilienza, che in ingegneria è la capacità di un materiale di resistere alla rottura, per affrontare la crisi con positività. Abbiamo pensato ad un’evoluzione della fiera con nuovi contenuti e nuove strategie”.

Un’evoluzione logistica, con il mutamento alla disposizione delle aree merceologiche, contenutistica, con il progetto Cosmoprof Spa, che nasce dalla volontà di mettere il mondo delle Spa al centro del più importante evento internazionale dedicato alla bellezza, concettuale, con un’area che analizza i trend presenti e futuri, e strategica.

Grande novità di quest’anno è così Cosmoff Lab, in cui prenderà vita una vera e propria Officina delle Ispirazioni, che sarà la cornice di tendenze, mercati, colore, moda a attualità.

Se nel settore Beauty il focus è sulle Spa, nel settore acconciatura, ecco un grande hair show al Teatro Manzoni di Bologna il 5 aprile, con Angelo Seminare & Trevor Sorbie, Mark Hayes per Vidal Sassoon, Jean-Luc Minetti per Alexandre Paris, Tim HArtley e Robert Cromeans. Nel settore profumeria quattro le aree espositive che rispecchiano i ritmi veloci di cambiamento del mercato internazionale: Masterpices, dedicato alle fragranze d’autore, Black Label, che dà spazio a prodotti presenti in corner di department store o in porfumerie o concept store che vendono anche abbigliamento o oggettistica, Golden Label, con i marchi di profumeria selettiva italiana e internazionale, e Profumeria e Cosmetica.

Non mancheranno naturalmente conferenze, seminari e workshop.

English version

Written by Redazione

Primavera-estate 2009, semplicità e trasparenze

Classe e tanto colore