Cosmoprof 2014, i trend

Le tendenze beauty protagoniste di Extraordinary Gallery

Domani, 4 aprile 2014, prenderà il via Cosmoprof 2014.

Attese a Bologna, infatti, le novità firmate dai più importanti brand beauty, prodotti di altissima qualità che traducono in eccellenza materie prime d’avanguardia, con un occhio di riguardo al design.

Vediamo ora in anteprima le tendenze beauty protagoniste della 47esima edizione della manifestazione più importante del mondo nel settore Cosmesi e Bellezza e in particolare quelle presentate all’interno di Extraordinary Gallery.

Vetrina dedicata a espositori e marchi di nicchia protagonista per la terza volta di Cosmoprof, Extraordinary Gallery ospiterà, in uno spazio espositivo multisensoriale: prodotti di bellezza e trend nuovissimi.

L’idea è quella di creare un luogo, i cui protagonisti sono i marchi più originali e all’avanguardia, per fare chiarezza sulle principali linee guida che spingeranno all’acquisto i consumatori, attenti e responsabili, nei prossimi cinque anni e le nuove tendenze sembrano essere focalizzate su produzioni biologiche e skincare maschile.

Dall’Italia Arangara, giovane e innovativa azienda calabrese presenta prodotti tutti certificati, non testati sugli animali e senza Peg, parabeni e petrolati. Le materie prime sono quelle tipiche delle soleggiate terre del sud: arance, limoni, bergamotto, clementine.
Dagli Stati Uniti, Ayres presenta una linea ispirata dal tango e dai locali di Buenos Ayres. Tutti i prodotti sono arricchiti da emollienti ed estratti vegetali, vitamine e antiossidanti naturali.

Tornando in Europa, ecco che la francese Clemascience porterà a Cosmoprof 2014 la propria produzione basata sul concetto della “pomoterapia”, oltre alle proprietà della mela il siero contiene anche polvere di diamanti e platino, mentre dalla Norvegia arriva il primo spray al mondo che combina elementi termali con ingredienti organici e antiossidanti come il the bianco, le bacche di Goji e Acai targato Maya Water Facial Mist. Infine, dall’Irlanda, Voya porta a Bologna una linea di prodotti a base di alghe realizzati con un’innovatia procedura organica e sostenibile.

Volando a est, la coreana Maycoop, per la prima volta in Europa, sostituisce l’acqua presente nei propri prodotti con la linfa degli alberi, principalmente linfa di acero mentre la neozelandese Moana Skincare propone l’alga rossa, nativa della Nuova Zelanda, come un potente alleato contro l’invecchiamento della pelle.

Interessanti anche le proposte dedicate all’uomo. I trend i mercato segnalano infatti che il maggior numero di consumatori al momento si registra in Cina, Giappone e Corea, ma anche in Europa il fenomeno comincia ad essere importante.

Francia protagonista con due realtà. La prima, 66°30 mette l’equilibrio al centro e propone una linea dedicata all’universo maschile che si distingue per avere il 99.7% di ingredienti naturali. La seconda, Tom Robinn presenta a Bologna prodotti realizzati per adattarsi alle esigenze e allo stile di vita di ogni uomo, ad esempio aiutano a regolare la quantità di sebo e purificano la pelle, intervenendo anche sulla sudorazione.

Infine dagli Stati Uniti, Jack Black presenta una linea completa ad alte prestazioni che promette risultati immediate e duraturi. I prodotti sono realizzati con ingredienti certificati organici e vegani, trattati esclusivamente con tecnologie “eco-friendly”.

Written by Francesca

Nicole Kidman per Jimmy Choo, di nuovo

Milano Fuori Salone