Cos’è la nail art?

Questo termine comprende tutte le tecniche di colorazione e decorazione unghie, ma nel tempo è diventato sempre più un sinonimo di vere e proprie opere d’arte in miniatura.

Questo termine comprende tutte le tecniche di colorazione e decorazione unghie, ma nel tempo è diventato sempre più un sinonimo di vere e proprie opere d’arte in miniatura. La pittura su unghie diventa sempre più precisa e delicata, e cambia insieme alle mode. 

Come prepararsi su una disciplina tanto mutevole? Un corso di nail art è la soluzione per imparare passo passo tutte le tecniche più innovative, le tendenze del momento, i prodotti più sostenibili da utilizzare in questo campo. 

Diverse tipologie di nail art

Chi va dall’estetista per un semplice strato di smalto monocolore, raramente parla di nail art. Eppure anche quella è una tecnica che impreziosisce e decora le unghie di mani e piedi, e anche quella richiede una certa professionalità. Nail art è tutto quello che riguarda la bellezza esteriore delle unghie. 

Una volta assicurata la salute delle unghie, infatti, la nail artist può decorarle: 

  • con semplici smalti monocolore, che seguono però le tendenze di stagione; 
  • con smalti dalla texture glossy, opaca o satinata; 
  • con semipermanenti, gel e l’applicazione di unghie finte; 
  • applicando sticker e altri prodotti; 
  • realizzando opere di micropittura. 

In genere, un corso di nail art aiuta i principianti a raggiungere una certa padronanza dei pennelli oppure si concentra su una specifica tecnica. Ciò permette a chi realizza queste opere d’arte, per passione o per professione, di farlo nella maniera tecnicamente più precisa e usando i migliori prodotti. 

Le tendenze di stagione

La nail art segue abbastanza da vicino quelle che sono le tendenze fashion. Ogni anno Pantone decreta il colore dell’anno e quello è sicuramente un punto da cui partire sia per il guardaroba che per occuparsi di make up e manicure. 

Le tendenze però non si fermano alla scelta delle nuance, ma spaziano tra pattern e texture particolari, simboli legati alla cultura pop o applicazioni rese celebri da un’influencer. Anche l’idea di creare unghie arcobaleno o piccoli decori personalizzati cambia di stagione in stagione. 

I periodi festivi, poi, sono un’ottima occasione per sperimentare quello che hai imparato durante il corso di nail art. Puoi creare fantasie originali ispirate ad Halloween o al Natale, ai simboli della primavera o a un evento sportivo o culturale che si tiene in quel periodo. 

Come scegliere il corso di nail art

Il suggerimento è quello di spaziare tra diverse tecniche e materiali, in modo da trovare lo stile che fa per te. Le tue clienti ameranno le tue creazioni sulle unghie se saranno vera espressione del tuo estro e della tua creatività. 

Per farlo, puoi seguire diversi corsi di nail art online o di persona, provando la plastilina e il gel semipermanente, la lavorazione marble e l’applicazione di stickers, fino alla micropittura su unghie che è forse la più creativa e libera tra le arti legate al beauty. 

I corsi online ti permettono, così come quelli in presenza, di effettuare lezioni con i professionisti del mestiere e mettere in pratica ciò che hai imparato. Tutto ciò ti servirà ad affinare la tua bravura e a trasformare la tua passione per la bellezza in un business remunerativo. 

Written by claudiodibona

Sostituire le sigarette tradizionali con lo svapo: quali sono i benefici?

Guida Michelin 2022: tre donne protagoniste della nuova guida gourmet