Corum, l’alta orologeria da indossare tutti i giorni

Admiral’s Cup Seafender 47 Tourbillon Chronograph

Tra sport e esclusività c’è quasi sempre di mezzo un orologio di lusso.

Corum lancia il nuovo Admiral’s Cup Seafender 47 Tourbillon Chronograph, un segnatempo “attualissimo, straordinario e davvero elitario”.

A definirne l’eccellenza tecnologica e la preziosità dei dettagli sono state le esperte mani degli artigiani della casa orologiaia svizzera che hanno reso realtà un’interpretazione contemporanea di complicazioni classiche.

Il ritmo del suo tourbillon è infatti scandito da un calibro a carica automatica, prima rarità nell’ambito di questa complicazione superiore, che per di più pulsa ad alta frequenza, ovvero 4 Hz al posto dei 3 Hz che caratterizzano la maggior parte dei tourbillon classici – seconda rarità nell’universo dell’alta orologeria.

E’ poi la velocità d’oscillazione di 28.800 alternanze/ora a garantire a questo orologio una precisione eccezionale, ulteriormente accentuata dal sistema di carica automatica che assicura un livello costante d’energia.

Descrivendo una rivoluzione completa ogni sessanta secondi, il tourbillon svela uno spettacolo affascinante nella sua ampia gabbia di 14,08 mm, mentre compie il proprio tragitto sulla circonferenza. Fissato su una tripla vite micrometrica, il sistema di regolazione risulta più fine e la regolarità di marcia incrementata.

Alle prestazioni si aggiunge una resistenza notevole, lo scappamento ad ancora è realizzato in Glucydur, e le finiture realizzate con sapienza certosina nel rispetto della tradizione più pura.

Il calibro CO 398, di cui ogni componente è lucidato e smussato a mano, è completamente integrato e distribuisce le funzioni attraverso una ruota a colonne garantendo così un’operatività particolarmente morbida.

Visibile attraverso il fondo zaffiro, il calibro è finemente decorato a mano, con delicati tratti stirati e la perlatura della platina, dei ponti e delle ruote.

Infine, definita nel classico profilo dodecagonale, la cassa è stata realizzata con la tecnica di ceramizzazione conosciuta come MAO (Micro Arco Ossidazione), che la preserva dall’usura garantendone la durata nel tempo. Disponibile in tre declinazioni di gioielleria a impreziosire ulteriormente questo ritrovato di Corum sono l’uso dell’oro e dei diamanti. Impermeabile a 50 metri è accompagnato da due cinturini, il primo in coccodrillo e il secondo in pelle.

Dal carattere unico e inconfondibile l’Admiral’s Cup Seafender 47 Tourbillon Chronograph di Corum mette al polso il lusso del tempo.

Corum - ADC Seafender 47 Tourbillon Chronograph

Avatar

Scritto da Francesca

Salone di Detroit 2014: MINI John Cooper Works Concept

People’s Choice Awards 2014, vincitori e red carpet