Coppa d’Oro delle Dolomiti 2013

Dal 29 agosto al 1° settembre a Cortina d’Ampezzo

In attesa della tappa italiana del Campionato mondiale di Formula 1 che si correrà l’8 settembre sul tradizionale Autodromo di Monza, gli appassionati di corse automobilistiche si danno appuntamento a Cortina d’Ampezzo.

Dal 29 agosto al 1° settembre le più belle auto d’epoca si sfidano sulle vette delle Dolomiti in occasione della Coppa d’Oro delle Dolomiti che quest’anno vanta come madrina d’eccezione l’attrice e conduttrice Serena Autieri.

La rinomata cittadina ampezzana ha chiamato a raccolta appassionati, collezionisti e gentleman drivers che per 4 giorni si sfideranno fino all’ultimo tornante.

I motori si accendono la mattina del 30 agosto in Corso Italia dove partirà l’emozionante avventura che terrà i partecipanti al volante per 16 ore, lungo un percorso di circa 500 chilometri che in quetsa edizione oltre al Veneto, toccherà Trentino e Alto Adige.

Nel pomeriggio i 69 equipaggi arriveranno a Merano per la prima tappa, dopo aver attraversato suggestive località come Selva di Val Gardena, Canazei, Bolzano e ripartiranno il giorno dopo alla volta di Cortina d’Ampezzo per il rush finale.

Per la consegna della coppa si dovrà attendere il 1° settembre quando si svolgerà la cerimonia di premiazione.

Percorso di gara

“La Coppa d’Oro delle Dolomiti – dichiara il Presidente del Comitato Organizzatore Alessandro Casaliè una gara unica per bellezza, fascino e storia. Tazio Nuvolari la definì la ‘Mille Miglia delle Montagne’. E forse c’è qualcosa di simbolico nel fatto che dopo aver guidato per cinque anni il Comitato Organizzatore della Mille Miglia, oggi mi trovi alla guida della Coppa d’Oro delle Dolomiti”.

“L’obiettivo – aggiunge – è quello di portare questa storica competizione a traguardi sempre più alti e farla diventare simbolo dell’Italia nel mondo”.

Alla gara partecipano auto costruite dal 1919 al 1961, e una categoria speciale (con classifica a parte) è riservata alle vetture costruite dal 1962 al 1965, ritenute di particolare interesse storico perché modelli rari o dal grande passato agonistico.

Tra le auto di lusso degne di nota sono presenti quest’anno: una Alfa 6C 2500 berlinetta touring del ’39 un vero pezzo unico, una Maserati ASG Cs serie 1 – Monofaro, come quella usata dal grande Nuvolari, la Jaguar XK 150 DHC del ’59 e la Porsche 550 spider come quella di James Dean.

Quest’anno la Coppa d’Oro delle Dolomiti è dedicata a Giannino Marzotto, vincitore della corsa nel ‘50 recentemente scomparso, e alla sua famiglia di grandi piloti e appassionati di auto d’epoca.

Coppa d’Oro delle Dolomiti 2013

www.coppadorodelledolomiti.it

Avatar

Written by Chiara

Festival di Venezia 2013 al via

PlayStation 4, uscita in Italia