Compleanno Francis Ford Coppola, dedica un video all’Italia: Lettera of Hope

Francis Ford Coppola è nato a Detroit il 7 Aprile del 1939 e, nel giorno del suo compleanno e della Giornata mondiale della salute, ha scelto di donare la sua voce al video Lettera di Speranza

Chi non conosce Francis Ford Coppola? Uno tra i più grandi registi, sceneggiatori e produttori cinematografici statunitensi, e in realtà anche mondiali. È considerato uno dei maggiori cineasti della storia del cinema. Insieme a colleghi quali Martin Scorsese, Stanley Kubrick, Brian De Palma, Steven Spielberg e George Lucas. Ha contribuito in maniera determinante alla nascita della New Hollywood, consacrandosi autore di grande prestigio con la regia di pellicole come: Il padrino, La Conversazione, Apocalypse Now e Dracula di Bram Stoker. Numerosi i premi ricevuti, tra cui le ambite statuette: ben 6 Oscar. Il Leone d’oro alla carriera alla Mostra internazionale d’arte cinematografica nel 1992, 6 Golden Globe, 3 David di Donatello, 2 Palme d’oro e 1 premio BAFTA. E oggi si ritrova a parlare dell’Italia, perché?

CLICCA QUI PER VEDERE IL VIDEO in cui Francis Ford Coppola omaggia l’Italia

Francis Ford Coppola è nato a Detroit il 7 Aprile del 1939 e, nel giorno del suo compleanno e della Giornata mondiale della salute, ha scelto di donare la sua voce al video “Letter of Hope” (Lettera di Speranza). Un video che può essere visionato oggi su tutti i canali social della FIAT. Coppola non è un americano purosangue, come si intuisce facilmente dal cognome, come molti nati nei suoi anni. È figlio di Detroit e dell’Italia. La mamma di Coppola era di origini italiane e si chiamava Italia. I nonni materni nati entrambi a Napoli. Il padre di sua madre, Francesco Pennino, era un compositore di canzoni italiane, un importatore di film italiani e  possedeva anche un cinema. ll video in questione, oggi su tutti i canali social della FIAT, avvolge le città costiere e montane del nostro Paese, rendendogli omaggio per tutto il suo splendore.

La voce di Coppola, che legge la lettera, cattura l’attenzione delle persone, ne racconta la storia e la cultura, narrando la forza dell’Italia. Il 7 aprile è #worldhealthday. L’agenzia Migrante di Los Angeles ha svolto il lavoro pro-bono, così come il compositore Flavio Ibba ha realizzato la colonna sonora originale del video intitolato “Italian Spirit”. Tante iniziative, tutte bellissime e che ci fanno sentire pervasi da uno spirito di patriottismo non indifferente.

Anniversario della morte di Raffaello, 500 anni dopo gli censurano la Fornarina

 

Avatar

Written by Erika Barone

Anniversario morte Raffaello, 500 anni dopo gli censurano la Fornarina

Anniversario della morte di Raffaello, 500 anni dopo gli censurano la Fornarina

Fine quarantena a Wuhan: abbracci, lacrime e biglietti per tornare a casa

Fine quarantena a Wuhan: abbracci, lacrime e biglietti per tornare a casa