Come scegliere il tendalino per la barca

I tendalini, cappottine o bimini di protezione servono ad assicurare il giusto riparo dal sole senza nulla togliere al comfort della navigazione.

I raggi UV, contrariamente a quanto si pensa, possono arrecare danni alla salute durante tutto l’anno, per questo è bene evitare una esposizione prolungata. Inoltre, senza un’adeguata protezione, si corre il rischio che si manifesti un’idrocuzione, cioè il risultato di un’esposizione al sole troppo breve con un’entrata in acqua troppo veloce. Per evitare quindi svenimenti o annegamenti sono stati creati i tendalini per barche in vendita online su Tessilmare.com.

Come usare il tendalino e quanti telai deve avere

Il tendalino è stato pensato e realizzato per un utilizzo in navigazione lenta. Per tenerlo fermo, esso è dotato di gambe di sostegno che gli consentono di restare stabile ed in posizione eretta. Vi sono inoltre 4 corde: 2 anteriori e 2 posteriori.

Per quanto riguarda il numero di telai, questo dipende dalla superficie che si desidera coprire. Più il numero di telai è alto, maggiore sarà la superficie coperta, anche se in genere è la larghezza della barca a condizionare la scelta finale. Alcuni tendalini sono in acciaio inox, quindi più resistenti agli urti ed ai movimenti dell’imbarcazione. 

Come già detto, il numero di telai è legato alla larghezza della barca:

  • 2 telai: barche tra 130 e 150 cm di larghezza
  • 3 telai: barche tra 170 e 225 cm di larghezza
  • 4 telai: barche tra 200 e 240 cm di larghezza.

Come scegliere la misura giusta del tendalino

La larghezza del tendalino dovrà corrispondere alla larghezza della barca, da un’estremità all’altra, considerando l’eventuale detrazione per aggiungere i supporti.

Vi è tuttavia un piccolo margine: un tendalino largo 170 cm andrà benissimo su una barca con una larghezza compresa tra i 160 e i 180 cm.

La lunghezza di riferisce invece al tendalino montato, tutto dipende da quale parte della barca si vuole coprire. Se vi sono delle ghiere con attacco femmina sulla barca, allora esse dovranno essere considerate a metà della lunghezza del tendalino.

L’altezza del tendalino è considerata a partire dai suoi punti di fissaggio. Bisogna quindi tenere conto dell’altezza che va dal ponte della barca a quella del tendalino a partire dai punti di fissaggio per capire la reale altezza una volta che il tendalino sarà posizionato.

Per quanto riguarda la pulizia e la manutenzione bisogna sapere che i tendalini vanno lavati esclusivamente con prodotti non aggressivi e che vanno riposti una volta asciutti.

 

Avatar

Scritto da Redazione

Joann Van Den Herik la cugina delle sorelle Hadid: bellissima top model curvy

Kendall Jenner sfila Giambattista Valli x H&M: sembra una ballerina di danza classica

Kendall Jenner sfila Giambattista Valli x H&M: sembra una ballerina di danza classica