Colazione da Tiffany, torna in vendita la casa

Vale 10 milioni di dollari

Alcune case restano impresse nella memoria, collegate inevitabilmente a fatti importanti o a persone che hanno condiviso una parte della propria vita. Oppure, ci sono immobili indimenticabili perché hanno fatto da sfondo a film che hanno scritto la storia del cinema. E’ il caso dell’edificio che compare frequentemente nel film “Colazione da Tiffany”, interpretato dall’iconica Audrey Hepburn.

Già due anni fa, la casa finì sul mercato e fu acquistata da un compratore anonimo per circa 5.8 milioni di dollari: all’epoca l’immobile era di proprietà di Peter E. Bacanovic, figura di rilievo della banca d’affari Merrill Lynch, che venne coinvolta in uno scandalo che destò un certo clamore negli Stati Uniti.
Ad oggi, quest’edificio situato al 169 East 71st Street nell’Upper East Side di Manhattan, è tornato sul mercato ma il suo prezzo è quasi raddoppiato: per averla sono necessari 10 milioni di dollari.

Nella memoria di chi ha visto il film, è rimasta impressa la bellissima facciata in arenaria con infissi in stile classico mentre, pare, le scene interne non siano state girate in quest’appartamento ma in un altro. Le versioni sono, però, contrastanti, perché in tanti sono pronti a sostenere che gli ambienti interni che compaiono nel film, altro non sono che uno studio cinematografico allestito per l’occasione.

Quel che è certo, però, è che negli anni la casa di lusso a New York ha subito numerosi interventi di ristrutturazione interna. Complessivamente la casa misura circa 380 metri quadrati ed è disposta su 4 piani. Ci sono quattro stanze da letto e altrettanti bagni ma, ad oggi, è suddivisa in due distinte unità immobiliari che, sembra, a breve saranno riunite.

La casa di Colazione da Tiffany

La curiosità che gravita attorno a questa casa è piuttosto elevata, soprattutto perché nessuno ha mai avuto l’onore di visitarla, anche se sono decine, ogni giorno, coloro che si fermano davanti alla facciata per fotografarla o, negli ultimi tempi, per farsi un selfie con questa casa alle spalle, sentendosi un po’ Audrey Hepburn e sognando di poterla abitare.

Sembra che ancora nessuno si sia fatto avanti per acquistare quest’immobile che, peraltro, si trova in una delle zone più chic di New York, a pochissimi passi da Central Park.

Il prezzo risulta essere proibitivo per tante persone, ma non sono pochi i cinefili che farebbero follie pur di potersi vantare di abitare nella casa resa famosa da una delle pellicole più belle di sempre. Ovviamente, visto il prestigio, sarà difficile che venga reso noto il nuovo proprietario.

In collaborazione con: www.luxuryestate.com

Written by Francesca

George Clooney, matrimonio in Inghilterra

Mantù celebra Mantova