Cohiba realizza un edizione limitata dei suoi sigari

Si celebrano i quarant’anni del marchio

Cohiba festeggia il suo quarantesimo anniversario realizzando un’edizione limitata dei suoi rinomati sigari e li presenta al Festival che a Cuba celebra questo prodotto da esportazione mondiale.

Il prezzo, quindicimila euro, ne fa un articolo per veri intenditori e grandi appassionati. ‘E’ il sigaro più esclusivo e il più costoso del mondo’ ha annunciato Juan Giron, responsabile marketing per Habanos S.A., la società che distribuisce in tutto il mondo i sigari cubani originali.

I Cohiba celebrativi sono stati realizzati con un mix di tabacco con una media di cinque anni di invecchiamento arrivato dalle fattorie dei migliori coltivatori di Pinar del Rio, la regione più pregiata dell’isola di Cuba.

Il modello dei sigari, chiamata Behike ‘E’ una fusione dei due modelli più popolari di Cohiba, i Lanceros e i Siglo VI,’ ha spiegato Giron durante la conferenza stampa di lancio.

Anche le cento scatole numerate che li contengono sono particolarmente preziose, assemblate appositamente per l’occasione in ebano e avorio. I sigari sono stati creati solo per questi contenitori e non saranno acquistabili in altra forma. Visti i precedenti – gli ormai leggendari sigari creati per celebrare il trentennale della marca – ci si aspetta che anche questi pezzi rari divengano ben presto una leggenda tra gli amanti del tabacco di tutto il mondo.

Avatar

Written by Redazione

Nettare sublime: il Barolo Damilano

Lo yacht sottomarino, per i turisti dei fondali