Clinique e Nicola Batavia

Il segreto per una pelle perfetta

Il cibo ti fa bella non è solo una trasmissione televisiva di successo ma anche un nuovo diktat delle beauty addicted.

Settimana scorsa abbiamo intervistato Nicola Batavia, chef torinese de ‘l Birichin, che ci ha raccontato della sua collaborazione con Clinique in occasione del lancio della nuova dramatically different moisturizing lotion+.

L’evento, inserito all’interno dell’iniziativa When Food Meets Fashion promossa da La Rinascente di Milano, ha visto lo chef impegnato nella creazione di piatti all’insegna dell’idratazione a 360°, perché una pelle bella e sana è il risultato di prodotti cosmetici mirati e un corretto stile alimentare”.

Ecco allora che il segreto per sfoggiare un viso che più idratato non si può, nonostante l’arrivo del primo freddo, sia utilizzare quotidianamente il best seller Clinique oggi ancora più efficace.

La nuova dramatically different moisturizing lotion+ è stata infatti dermatologicamente riformulata per garantire il 50% in più d’idratazione nell’arco della giornata, senza alcuna aggiunta di oli, e un miglioramento significativo della resistenza della barriera cutanea, senza modificare la celebre texture vellutata.

Il risultato è garantito e visibile dopo sole in otto settimane di trattamento e ancor più evidente se abbinato a un corretto stile di vita a partire dalla tavola.

Nicola Batavia ha dunque messo a punto una ricetta gustosa e idratante partendo dalla zucca, ingrediente di stagione ricco di acqua e di vitamine, interpretandolo con il suo consueto tocco sorprendente, vediamola insieme.

Risotto di zucca gialla con ragù di sultanina e caramello al Barolo Chinato
Ingredienti per 4 persone:
• 200 gr di riso carnaroli
• 200 gr di zucca gialla
• 3 scalogni
• 1 foglia di alloro
• sale
• 10 grani di pepe bianco
• olio extra vergine d’oliva

Per il brodo vegetale:
• 2 l d’acqua
• 1 cipolla
• 2 carote
• 2 coste di sedano
• 1 cucchiaino di pepe nero
• 1 pomodoro
• 20 gr di sale
• 2 foglie di alloro

Per il ragù:
• 30 gr di uva sultanina
• 50 gr di salsiccia di pollo (mix pollo+maiale)
• 30 gr di capperi
• 20 gr di rosmarino
• 1 cucchiaio di olio

Per il caramello:
• 50 gr di zucchero
• 1 bicchiere di liquore barolo chinato (oppure vino dolce)

Per la decorazione:
• zucchero a velo

Procedimento
•• Tagliare 4 fette di zucca e metterle in acqua bollente a sbianchire. Metterle sulla carta da forno con zucchero a velo e infornare a 85° per 4 ore (in alternativa farle asciugare bene e friggerle in 100 ml di olio di oliva).
•• Rosolare in una padella la zucca restante. Passare la zucca al frullatore con un mestolo di brodo. Mentre si frulla aggiungere sale, pepe e un filo di olio fino a farne una crema.
•• Fare un brodo vegetale con la cipolla, la carota, il sedano, il pomodoro, il pepe in grani e l’alloro.
•• Rosolare in poco olio di oliva la salsiccia di pollo. Tritare grossolanamente i capperi e l’uvetta e aggiungere alla salsiccia insieme al rosmarino tritato.
•• Tostare il riso in scalogno tritato, cuocere idratando il riso con il brodo e portare a fine cottura salando e pepando.
•• Quasi alla fine della cottura del riso, quando è al dente, togliere dal fuoco e incorporare il ragù di carne. Lasciare riposare due minuti. Mantecare solo con olio extravergine di oliva.
•• Preparare il caramello sciogliendo lo zucchero in un pentolino sul fuoco con il liquore fino a riduzione.
•• Disporre la crema di zucca sul fondo del piatto, impiattare il risotto e finire decorando con il caramello

Avatar

Written by Francesca

Beautiful, il nuovo volto di Ridge

Carlton Hotel St.Moritz compie 100 anni