CityLife, residenze di lusso a Milano

Luxury Real Estate

Vi abbiamo già parlato del progetto residenziale haut de gamme che sta sorgendo a Milano nel quartiere storico della zona Fiera Campionaria, in via Duilio.

Ora vogliamo addentrarci in queste case di lusso che hanno scomodato archistar del calibro di Zaha Hadid, e Daniel Libeskind.

I lavori stanno procedendo e ormai iniziano a delinearsi gli specifici connotati. Costose (6-11mila euro al metro quadro), prestigiose, originali, le abitazioni da sogno di CityLife si preparano a vestire su misura i gusti e i desideri di chi le acquisterà.

Nel complesso immobiliare sono presenti anche attività, ristoranti, bar, musei, centri culturali, negozi di qualità, banche e tutto ciò che serve per vivere al meglio. Non tutti sapranno poi, che CityLife costituisce il terzo parco pubblico di Milano, con 160mila metri quadri e 2000 alberi che lo portano a essere una delle aree pedonali più grandi d’Europa.

Zaha Hadid

Ma curiosiamo all’interno di queste dimore esclusive. Spazi ampi e funzionali, finiture ricercate, materiali di qualità, certificazione energetica in Classe A. Il tutto con il massimo comfort contemporaneo perché gli appartamenti saranno dotati dei più moderni sistemi domotici per la regolazione degli impianti, anche da remoto.

Le Residenze Hadid sono firmate da uno degli architetti più noti della scena internazionale, vincitrice nel 2004 del Premio Pritzker, il Nobel per l’architettura.
Fluidità e leggerezza sono le caratteristiche delle case nei 7 edifici a pianta curva e ad altezza variabile, da 5 a 13 piani. Le soluzioni interne sono tutte diverse, con forme morbide e ampi terrazzi che disegnano gli attici dell’ultimo piano.

Lusso estremo anche per le Residenze Libenskind, firmate dall’architetto che ha vinto il concorso per la progettazione del nuovo World Trade Center di New York.
Il complesso edilizio prevede 8 edifici di altezze diverse, che vanno da 4 a 13 piani con uno schema aperto e armonioso. I volumi semplici si animano con il sistema dei balconi e dei terrazzi; profondità ed estensioni diverse disegnano soluzioni uniche e irripetibili.

Daniel Libenskind

Ovviamente non mancheranno arredamenti di lusso a CityLife. Che ne dite di un aperitivo con vista Duomo comodamente seduti sul divano circolare Canasta disegnato da Patricia Urquiola?

Terrazzo di una delle Residenze Zaha Hadid

www.city-life.it

Avatar

Written by Chiara

Volkswagen Italia: nuovo AD

Hotel Cristallo, lusso per tutte le stagioni