CityLife a Generali e Allianz

Il business nel Real Estate delle due compagnie assicurative
Istituti bancari e assicurativi “volano” ad alta quota nei cieli di Milano.

Se UniCredit ha scelto il grattacielo più alto d’Italia, UniCredit Tower, come nuovo headquarter del gruppo, Generali e Allianz puntano gli occhi sul nuovo complesso immobiliare di lusso CityLife.

Le due compagnie si insedieranno rispettivamente nelle torri Hadid (170 metri per 44 piani) e Isozaki (202 metri per 50 piani), nel quartiere storico della zona Fiera Campionaria, in via Duilio.

Allianz esce dal capitale vendendo il 33% per 109 milioni di euro a Generali, che diventa socio unico, mentre il gruppo tedesco compra per 367 milioni di euro il grattacielo progettato dall’archistar giapponese Isozaki e parte delle residenze dell’area.

La decisione è arrivata con l’approvazione del nuovo piano industriale per il progetto residenziale  meneghino che si distingue per l’attenzione al design, alla scelta dei materiali e dei colori, alla ricchezza di luce e di spazi esterni.

Dopo la costruzione, Generali e Allianz si impegnano ad occupare le due torri. Il closing dell’accordo è previsto entro la fine del 2013.

Per il direttore finanziario di Generali, Alberto Minali, l’affare permetterà di ridurre il debito che pesa sul progetto: “si fissa la road map per la realizzazione delle prossime fasi del progetto e si riduce il leveraging della societa”.

Torre Isozaki

Written by Chiara

Time, gli under 20 più influenti del 2013

Cinquanta sfumature, le prime foto ufficiali