Christophe Lemaire primavera estate 2014

Mode à Paris

Bianco, blu navy e sabbia.
La primavera estate 2014 firmata Christophe Lemaire e presentata lo scorso settembre a Mode à Paris è minimalista nella palette e pura nelle forme.

In apertura della seconda giornata della kermesse parigina, il designer porta in passerella un inno alla leggerezza e all’eleganza che fa rima con l’informalità.

L’ispirazione affonda le radici a Oriente per incontrare il pragmatismo francese.

Completi-pigiama, soprabiti lunghi fino ai piedi, mantelle, trench-abito senza collo, chemisier, pantaloni ampi, suit maschili sartoriali. I volumi sono over e i dettagli sono ridotti all’osso come gli accessori.

Il nuovo concetto di stile secondo Lemaire non ammette fronzoli e colpi di testa.
Unica eccezzione alla regola, un abito stampato e un completo color cipria.

Written by Francesca

Serapian per la Festa della Mamma 2014

Emilio Pucci in mostra a Como