Chloé cruise collection 2015

Presentata anche la collezione See by Chloé
Ad ispirare la cruise collection 2015 firmata da Clare Waight-Keller per Chloé è la celebra frase di Le Corbusier “La casa è una macchina da abitare”.

Per la pre-collezione primavera estate 2015 si compone dunque di un affascinante mix di curve fluide e geometrie rigorose.
Al centro abiti dalla silhouette ampia e a volte asimmetrica, tagli a kimono o a farfalla, maglie oversize e abiti da sera caratterizzati da applicazioni e ricami.

I tessuti sono fluidi e leggeri, non mancano grafismi eye-catching, inserti in tweed e uso del pizzo.

A definire le linee ci pensano anche alte cinture di pelle con fibbia geometrica. Passando agli accessori ecco alternarsi ankle-boot spuntati e sandali, mentre per le borse Chloé propone per la resort 2015 tracolle o maxipochette.

La cruise collection 2015 di See by Chloé non manca di strizzare l’occhio alla sorella maggiore proponendo, ad esempio, stampe simili, ma il mood a cui si ispira è decisamente più sportivo e rilassato.

Per Clare Waight-Keller il punto di partenza in questo caso sono, infatti, le skater girls della California del Sud.
Il denim incontra la seta stampata, le scarpe da ginnastica si indossano con le gonne di sangallo, il giubbino di nylon si abbina a top ornati di ruche e short femminili.

Completano il look, felpe e tubini di jersey rigati e completi a stampe floreali bold.

Pezzi must-have di stagione sneaker bicolor e zaini stampati.

Written by Francesca

AltaRoma 2014, Premio Fernanda Gattinoni

Summer Nights Festival McArthurGlen 2014