Chiara Ferragni apre il suo store a Milano: snobba il Quadrilatero della moda e punta su Corso Como, ecco perché

Tutto pronto per l’apertura del primo store Chiara Ferragni Collection a Milano

Chiara Ferragni inarrestabile: è tutto pronto per l’inaugurazione del suo store Chiara Ferragni Collection a Milano. La location scelta è via Capelli, che da Corso Como conduce a Piazza Gae Aulenti. La boutique della fashion blogger più influente del mondo si estenderà su una superficie di 120 metri quadrati, tra il negozio di Gdcs e quello di Christian Louboutin.

Non uno store monomarca – nonostante il successo e l’alta fatturazione della linea di scarpe Ferragni, presenti in 300 punti vendita nel mondo e nel suo e-commerce – vi saranno infatti altri brand in vendita, ovviamente marchi con i quali la Ferragni collabora ormai attivamente. Ma veniamo alla domanda cruciale: come mai un’icona del lusso non ha scelto il Quadrilatero della moda?

Anche in questo caso la Ferragni, o chi la consiglia, ha scelto di tener fede al mood innovativo che ha sempre contraddistinto la Blond Salade: lusso sì, ma democratico esattamente come il web consente. L’area sita in Corso Como gode di su un flusso di pubblico più giovane e tecnologico, è previsto proprio in quel quartiere l’arrivo di colossi del web come Amazon, Microsoft, Google e Linkedin. Chiara, quando si parla di business, ci vede lungo.

Vittoria Casiraghi

Written by Vittoria Casiraghi

Non amo il lusso, amo la qualità. Che spesso è un lusso.

Leone oroscopo Paolo Fox agosto 2017: sei incontenibile, tieni a freno i ‘bollenti spiriti’

I 10 Influencer più potenti e pagati del mondo nel 2017: i loro post valgono oro, ecco quanto