Chi è Valeria Solarino: biografia, foto, carriera dell’attrice italiana

Valeria Solarino è una delle attrici più riconosciute in Italia. La sua carriera dorata parla da sé. Tra registi più importanti e film iconici

Valeria Solarino. Chi è una delle attrice più riconosciute in Italia e all’estero? Cosa c’è da sapere sul suo conto? Valeria Solarino è nata a Barcelona, in Venezuela, il 4 novembre 1978 sotto il segno dello Scorpione da genitori italiani ( madre torinese e padre siciliano) emigrati per lavoro, ma è cresciuta a Torino, città d’origine di sua madre. È stata candidata al David di Donatello come migliore attrice protagonista. Ha debuttato nel mondo del cinema a soli 24 anni ed è appassionata di tennis. Brillante, talentuosa e affascinante. Nel capoluogo piemontese si è diplomata e ha compiuto gli studi universitari, conseguendo la laurea in Lettere e Filosofia, prima di avviarsi alla professione di attrice a tempo pieno presso la scuola del locale Teatro Stabile.

Valeria Solarino: tutto ciò che c’è da sapere sull’attrice che si sta facendo apprezzare anche in Rocco Schiavone

Affascinante, mediterranea e con un carisma irresistibile. Valeria Solarino è una bellissima e bravissima attrice nostrana. Dopo qualche esperienza sul palcoscenico (a teatro), Valeria Solarino è stata notata e scelta da Mimmo Calopresti per un piccolo ruolo nel film La felicità non costa niente (2003). È stato quello l’inizio di una faraonica e significativa carriera. Nello stesso anno ha interpretato il ruolo di Maja nel film Fame chimica di Paolo Vari e Antonio Bocola e, sempre nel 2003, ha vestito i panni di Bea, una delle ragazze conosciute dai tre giovani protagonisti di Che ne sarà di noi di Giovanni Veronesi. Poi, successivamente, diventato suo compagno di vita. I due appaiono sempre molto riservati e lontani dalla cronaca rosa.

Il 2005 l’anno della consacrazione

Il 2005 è stato l’anno decisivo per Valeria Solarino. L’annata della definitiva consacrazione: ha interpretato il ruolo di Linda accanto a Fabio Volo nel film La febbre di Alessandro D’Alatri. Nel 2006 ha recitato nel Viaggio segreto di Roberto Andò. Due anni dopo è stata candidata al David di Donatello come migliore attrice protagonista per Signorina Effe di Wilma Labate, mentre l’anno seguente ha ottenuto vari riconoscimenti per l’interpretazione di Angela in Viola di mare. Nel 2010 ha inoltre recitato in Vallanzasca – Gli angeli del male nella parte di Consuelo, ruolo cui segue l’anno successivo Ruggine. Infine durante il 2013 ha partecipato alla seconda stagione della serie televisiva Una grande famiglia nei panni di Giovanna.

Valeria è cresciuta a Torino ma da tempo oramai vive a Roma, e Valeria dice di sentirsi una romana a tutti gli effetti: «Vivendo a Roma da tanti anni ho preso tante cose da questa città assai poco sabaude», ha dichiarato durante un’intervista a IoDonna, «la flemma, la pigrizia, l’abbandono alla sua infinita e eterna bellezza». Ha un profilo Instagram molto attivo, dove pubblica quasi ogni giorno scatti della sua vita quotidiana o del suo lavoro. Interagisce con i suoi seguaci tramite stories giornaliere. Adora il calcio ed è una grande tifosa della Juventus.

Written by valentinabissoli

Chi è Akash Kumar: età, vita privata, carriera e social del modello dagli occhi di ghiaccio

Chanel 2021: dal profumo Chanel N°5 alla collana 55.55 d’Alta Gioielleria