Chateau Mouton Rothschild 2004

Il Premier Cru nella regione di Bordeaux ha gusto regale e etichetta d’autore firmato direttamente dal Principe Carlo d’Inghilterra per ricordare il patto firmato l’8 aprile 1904 tra Francia e Regno Unito per il riconoscimento dei possedimenti in Africa

Il Château Mouton Rothschild 2004, considerato uno dei più grandi vini al mondo, si è Classificato Premier Cru nella regione di Bordeaux.

Il vitigno che oggi appartiene alla Baronessa Philippine de Rothschild e ai suoi eredi, si distingue fin dal 1945, oltre che per la qualità anche per l’etichetta di ciascuna annata impreziosita da un’opera originale di un pittore contemporaneo.

Il dipinto è dedicato alle vigne, al vino oppure, occasionalmente, per celebrare eventi storici. Questo è il caso di quello del 2004 in cui ricorse il centenario dell’Entente Cordiale, patto firmato l’8 aprile 1904 tra Francia e Regno Unito per il riconoscimento dei possedimenti in Africa.

Proprio per celebrare una tappa così importante nelle relazioni franco-britanniche la Baronessa Philippine de Rothschild ha chiesto a S.A.R il principe Carlo, principe di Galles e diretto discendente di Edoardo VII, di dedicare all’etichetta del Mouton Rothschild 2004 uno dei suoi acquerelli. Così il principe Carlo, ha realizzato un dipinto ispirandosi ad un paesaggio tipico della regione di Bordeaux e ha voluto aggiungere di propria mano le parole: “To celebrate the 100th Anniversary of the Entente Cordiale – Charles 2004” .

Avatar

Written by Redazione

Techno-Classica 2007

Ricordi e record per il re del rock