Chanel rende omaggio a Karl Lagerfeld su una pista coperta di neve, Fall/2019

Le muse di Chanel, Cara Delevingne, Penelope Cruz e Kaia Gerber sfilano su una pista innevata mentre la collezione finale di Karl Lagerfeld è onorata con una spettacolare presentazione a tema alpino alla Settimana della Moda di Parigi.

  • Karl Lagerfeld è morto il 19 febbraio 2019, all’età di 85 anni, dopo una battaglia contro un cancro al pancreas
  • Nato ad Amburgo da padre svedese e madre tedesca, si trasferì a Parigi appena 20enne
  • Il tema alpino dello spettacolo è stato un adeguato tributo alle radici di Karl
  • Noto per le sue frasi taglienti e per aver ridato vita a Chanel come marchio dopo aver iniziato a lavorare per l’etichetta negli anni ’80
  • Lo show in suo onore ha previsto un minuto di silenzio, in memoria del designer, che è stato interrotto dal suono della sua voce registrata
  • Virginie Viard, la collaboratrice di lunga data di Karl da oltre 30 anni, ha assunto il comando creativo

“È come camminare in un dipinto.”

Le parole di Karl Lagerfeld, insieme alla sua indimenticabile eredità, hanno riempito il Grand Palais di Parigi per la collezione finale di Chanel del compianto stilista. Un’atmosfera cupa, ma bellissima, quando una commozione generale ha avvolto la casa di moda ed i suoi ospiti, lacrime versate per la perdita di Lagerfeld, venuto a mancare solo due settimane fa all’età di 85 anni. Conosciuto per le sue straordinarie e geniali intuizioni riguardanti gran parte dei nomi altisonanti della moda mondiale, il gran finale di Lagerfeld per la casa prevedeva un villaggio invernale pieno di neve, con montagne e chalet svizzeri. E così è stato. I modelli sono usciti dallo Chalet Gardenia prima di percorrere la pista innevata. Durante lo spettacolo, Chanel ha reso omaggio al suo defunto direttore creativo in una serie di bellissimi tributi. 

Chanel ha commemorato Lagerfeld con gli schizzi commoventi lasciati su tutti i posti dei partecipanti. I disegni mostravano l’illustrazione di Karl e Coco Chanel disegnati a mano dallo stesso Lagerfeld insieme alle parole commoventi, “the beat goes on…” .
Cara Delevingne, musa e amica intima di Karl, ha aperto lo spettacolo indossando un cappotto pied-de-poule a tutta lunghezza sopra una tuta di tweed a quadretti. Lo straordinario look in bianco e nero è culminato in un cappello abbinato e le collane cult Chanel con perline.

Avatar

Scritto da Erika Barone

Colpi di testa 2019: taglio, colore, accessori e finish più giusti

Best Wine Stars, l’eccellenza del vino italiano a Milano