Chanel primavera estate 2014

Mode à Paris
La sfilata evento di Chanel non ha deluso le aspettative.

Karl Lagerfeld ha portato a Mode à Paris una collezione primavera estate 2014 al di la dell’immaginazione. Tra opere d’arte e elevazione couture ecco che in scena salgono mise senza tempo.

75 pezzi, destinati a diventare oggetti del desiderio di ogni donna amante dello stile. Evergreen di eleganza e classe.

Gonne a due pannelli con cerniere laterali o leggermente svasata, pantaloni di pelle, maglioni slim che lasciano in mostra lembi di pelle, abiti che seguono le linee del corpo, cappottini dalle proporzioni generose fino agli immancabili e bellissimi tailleur, very Chanel, proposti per la nuova stagione calda con nuovi abbinamenti e proporzioni.

I materiali vanno dal tweed, realizzato con ricami, al pizzo, passando per bouclè, chiffon, rafia e così via.
La palette sembra una cartella colore Pantone e, se non mancano il bianco, nero, rosa, blu, viola, stupende sono le fantasie multicolor.

Tra gli accessori sciarpe, scarpe da indossare con calzini a coste e le iconiche borse matelassè piuttosto che maxi gioielli con perle.

Il DNA della maison si mescola con la Pop Art e Lagerfeld riesce nell’intento di mostrarci, ancora una volta, una nuova anima Chanel.

Avatar

Written by Francesca

Halloween 2013, i gioielli da indossare

Cinquanta sfumature, Luke Grimes nel cast